R+W amplia la gamma di giunti per servoazionamenti

Con i nuovi giunti SCL2 e SCL3, R+W ha ampliato la gamma di giunti lamellari serie SCL, ideali per servoazionamenti. Particolarmente compatti, questi giunti sono adatti per trasmettere valori di coppia da 25 a 100 Nm.

I servoazionamenti trovano applicazione dove è richiesta grande precisione e alta dinamica, come nei macchinari automatizzati, linee per il packaging, macchine utensili o robot cartesiani.

Un’esperienza di lunga data

I giunti usati in queste applicazioni devono compensare i disallineamenti, operare con massima precisione e avere una bassa inerzia. L’esperienza maturata negli anni ha portato i progettisti R+W ad introdurre questa nuova serie di prodotti all’interno della gamma dedicata all’automazione veloce.

I giunti SLC sono particolarmente adatti ad applicazioni ad elevata dinamica; sono composti da mozzi in alluminio e pacchi lamellari in acciaio INOX ad elevata flessibilità. I mozzi in alluminio garantiscono un peso minimo e un momento d’inerzia molto basso, mentre le lamelle in acciaio INOX consentono di trasmettere la coppia con estrema rigidità torsionale e con un’elevata compensazione sui disallineamenti.

Il fissaggio avviene mediante viti ad elevata resistenza che trasmettono la coppia tramite una connessione per attrito, eliminando del tutto il gioco, azzerando i micromovimenti e portando ad una maggior rigidità torsionale. Il collegamento fra albero e mozzo è disponibile con sistemi a serraggio, a morsetto o a calettatore conico.

La prevenzione dei danni ai cuscinetti

I servomotori moderni consentono di raggiungere un elevato controllo del movimento. I giunti hanno un ruolo importante nella compensazione dei disallineamenti e nella trasmissione precisa della coppia.

Le caratteristiche progettuali del giunto permettono la compensazione dei disallineamenti assiali, angolari e laterali. Le forze di richiamo sono molto basse, il che previene il surriscaldamento dei cuscinetti normalmente inseriti nella catena cinematica.

Ci sono due tipi di situazioni in cui i giunti SCL sono preferibili ai giunti a soffietto metallico: la presenza di disallineamenti, che i giunti lamellari SCL sono in grado di compensare in misura maggiore, e la necessità di un rimpiazzo veloce, ad esempio in caso di guasto, in quanto il design modulare dei giunti lamellari rende possibile la rapida sostituzione di un giunto o eventualmente di un solo mozzo.

Nella progettazione delle trasmissioni, gli ingegneri devono considerare molteplici variabili che interagiscono reciprocamente, come il valore della coppia, la rigidità torsionale, il carico di reazione, il momento di inerzia, l’equilibrio e il gioco.

Il team di ricerca e sviluppo di  R+W tiene sempre conto di queste complesse caratteristiche quando progetta i giunti. L’esperienza maturata sul campo da R+W è alla base della capacità di creare prodotti con caratteristiche superiori.

Momento di inerzia enfatizzato

I giunti lamellari R+W sono caratterizzati da dimensioni contenute. Gli incavi intorno alle viti di serraggio fanno sì che lo spazio occupato sia ridotto; i materiali utilizzati contribuiscono alla riduzione del peso e del momento di inerzia, il che è di grande importanza nelle applicazioni ad alta dinamica. La compattezza dei giunti SCL consente ai progettisti una grande flessibilità.

I giunti SCL comprendono lamelle di acciaio ad alta resistenza, il cui orientamento pone le basi per una rigidità torsionale elevata. Le lamelle sono posizionate con una rotazione di 90° l’una rispetto all’altra. La direzione di laminazione dell’acciaio utilizzato non ha quindi alcun impatto negativo sulla rigidità torsionale del giunto. L’acciaio usato per questi giunti è stato sviluppato appositamente per questo scopo e ha quindi una resistenza elevata oltre a proprietà elastiche notevoli. Per questo resiste a tutte le forze applicate durante la trasmissione della coppia.

I giunti lamellari R+W sono consegnati già assemblati. Non occorre preoccuparsi del montaggio, ma solo dell’installazione; l’assemblaggio svolto già in fabbrica dagli esperti di R+W previene errori e fa risparmiare tempo.

Ideali per trasmissioni di precisione di giunti con valori di coppia minori, con capacità da 25 Nm a 300 Nm, i giunti SCL sono concepiti per un’operatività permanente per tutta la durata della vita utile del macchinario.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here