HomeCompetenze 4.0

Competenze 4.0

In primo piano ⇢

Intelligenza artificiale: gestionale ed elettronica insieme per parlare al business

Il nuovo Centro di Ricerca e Innovazione sull’Intelligenza artificiale del Politecnico di Milano fa il punto sui primi mesi di attività e rilancia: «La sfida è far capire prima al management e poi ai tecnici il valore aggiunto che portiamo al business, con le nostre soluzioni di AI per la produzione, la distribuzione, il marketing e le vendite», commenta il direttore del Centro Nicola Gatti.

Formazione: leva di business al centro del cambiamento

La formazione, ormai centrale nelle strategie di sviluppo soprattutto delle grandi aziende per affrontare la trasformazione digitale, nel 2021 è stata per lo più digitale. On-line, blended, micro-learning, in aula, on the job, quanto ci si spingerà con le nuove tecnologie? I risultati dell’indagine della Corporate Education Community di PoliMi Graduate School of Management.

Il Gruppo Tesya e la Federazione CNOS-SAP formano i tecnici 4.0 di domani

La carenza di tecnici e la grande percentuale di disoccupazione giovanile hanno dato origine a un progetto che forma i futuri tecnici dell’Industria 4.0.

Intelligenza artificiale, come usarla nella gestione delle risorse umane

Scarica l'articolo completo e scopri come usare gli algoritmi di intelligenza artificiale nella gestione delle risorse umane. A tutto vantaggio della qualità del lavoro, dello sviluppo del business e del benessere delle persone.

Competenze digitali e nuovi orizzonti di sostenibilità

Le competenze digitali si dimostrano essere sempre più un valore per le aziende. Philip Morris ci spiega come trasformare la propria azienda tramite una strategia basata proprio su queste competenze nel libro Company Excellence.

L’ufficio post pandemia? Luogo di benessere e appartenenza

Cambia ed evolve il concetto di ufficio, che vira verso forme di socializzazione e scambio informale per creare valore attraverso le relazioni e il senso di appartenenza. In sinergia con le nuove modalità di lavoro, accelerate dalla pandemia e dall’innovazione tecnologica, nasce così l’ufficio per il lavoro ibrido, quello in linea con la Fabbrica 4.0 e hub e incubatori funzionali allo sviluppo di ecosistemi innovativi.

SICK organizza una giornata per la formazione tecnologica dei docenti

Formazione, aggiornamento e opportunità lavorative: SICK mette a disposizione il proprio know-how a vantaggio dello sviluppo sul territorio, dedicando una giornata formativa rivolta a docenti di materie tecniche che si terrà presso l’istituto Corni di Modena

E-commerce B2C: i lavori digital del futuro

L'evoluzione omnichannel del commercio e del retail porta le aziende a ricercare nuove figure professionali digitali, come segnala Robert Walters Italia.

Giovani e lavoro: arriva il tool kit per i project work tra scuola e impresa

Sintesi delle migliori pratiche di alternanza scuola-lavoro, dal progetto We4Youth della Fondazione Sodalitas nasce un tool kit che mette a disposizione di scuole e imprese modelli, esperienze e consigli pratici su come applicare il metodo più efficace, il project work.

Smart working post pandemia: riorganizzazione del lavoro o semplice remote working?

Che forma sta prendendo lo smart working nel post-pandemia? Che modalità prevarrà? Il suo futuro sembra a un bivio, tra smart working vero basato su autonomia e orientamento ai risultati e smart working di facciata, assimilabile al remote working. Risultati e riflessioni dall’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano.
Anews – Category Template - Ultima modifica: 2021-12-21T09:47:04+01:00 da Redazione Digital Farm