HomeProcess AutomationIndustrial SoftwareL'intelligenza artificiale di Ammagamma alla base di un progetto di efficienza energetica

L’intelligenza artificiale di Ammagamma alla base di un progetto di efficienza energetica

Gruppo Hera e Ammagamma hanno dato vita a un nuovo progetto basato sull'Intelligenza Artificiale, grazie al quale l’azienda Tecnoform ha ottenuto i Certificati Bianchi

Leggi la rivista ⇢

  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022
  • n.302 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Nicoletta Buora

L’efficienza energetica sta diventando una delle principali priorità per le aziende manufatturiere e così Ammagamma, società di data science che offre soluzioni di Intelligenza Artificiale alle aziende e il Gruppo Hera, una delle maggiori multiutility italiane, hanno messo a punto un nuovo progetto, nato dalla loro collaborazione di lunga data, per rispondere alle nuove esigenze delle aziende.

Il progetto innovativo, sviluppato per l’azienda emiliana Tecnoform che opera nel settore stampaggi, ha permesso a quest’ultima di ottimizzare la pianificazione dell’intero processo produttivo e di ottenere i Titoli di Efficienza Energetica (Certificati Bianchi) rilasciati dal Gse.

Il software Anagram per ottimizzare la pianificazione dei processi produttivi

Grazie ad Anagram, un software avanzato sviluppato da Ammagamma, Tecnoform ha ottimizzato la pianificazione dei processi produttivi aziendali, mediante modelli di intelligenza artificiale.

Anagram consiste in un applicativo che sfrutta la modellazione matematica dei dati storici di processo dello stabilimento per ottimizzare la pianificazione dell’intero processo produttivo, a beneficio del personale di Tecnoform. Il risultato è particolarmente significativo perché è potenzialmente replicabile su vasta scala, a tutti gli strumenti di schedulazione avanzati, integrabili nei software gestionali utilizzati da tutte le imprese.

Ridurre tempi, costi e consumi migliorando l’efficienza energetica

Molteplici, infatti, sono le variabili prese in considerazione da Anagram: vincoli di sistema, migliore associazione tra articoli da produrre e macchine, migliore sequenza del mix produttivo da implementare sulle linee; il tutto con l’obiettivo di aumentare la produttività e minimizzare i tempi e i costi, nonché di ridurre i consumi e migliorare l’efficienza energetica realmente conseguita all’interno del sito produttivo.

Un miglioramento che è stato possibile rilevare e verificare con precisione grazie al supporto degli esperti del team Energy Management del Gruppo Hera, che utilizzando specifici indicatori energetici hanno predisposto un progetto ed un programma di misure ad hoc.

Certificati Bianchi: un traguardo importante e un esempio da seguire

Questo progetto, approvato anche dal Gse, l’ente garante dello sviluppo sostenibile in Italia, ha dunque consentito a Tecnoform di accedere ai titoli di efficienza energetica.

Si tratta di un traguardo importante perché il contributo economico dei Certificati Bianchi ottenibile grazie all’approvazione del Gse, e cumulabile con il credito d’imposta per interventi di Industria 4.0, può aiutare la diffusione capillare di iniziative di questo tipo e contribuire alla generazione di nuova efficienza energetica realizzabile non solo attraverso la sostituzione delle apparecchiature, ma anche grazie a interventi di tipo organizzativo e “comportamentale” dei processi.

L’intelligenza artificiale di Ammagamma alla base di un progetto di efficienza energetica - Ultima modifica: 2022-05-20T10:37:55+02:00 da Nicoletta Buora
L’intelligenza artificiale di Ammagamma alla base di un progetto di efficienza energetica - Ultima modifica: 2022-05-20T10:37:55+02:00 da Nicoletta Buora