HomeRicerca e SviluppoL'Industria 4.0 parla toscano

L’Industria 4.0 parla toscano

Regione Toscana, Università ed enti di ricerca del territorio hanno firmato un protocollo per accrescere le competenze Industry 4.0 tra le aziende del territorio

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Nel corso della manifestazione Toscana Tech, l’amministrazione regionale toscana, l’Istituto Regionale Programmazione Economica, le Università e i principali Enti di ricerca del territorio hanno firmato un protocollo d’intesa che renderà più facile l’incontro e lo scambio tra le aziende, soprattutto le PMI (a partire da 550 imprese già impegnate ad applicare le tecnologie di Industria 4.0), e 180 laboratori di Università e Enti e organismi nazionali di ricerca presenti in Toscana. Gli ambiti applicativi potranno spaziare dalla digitalizzazione interna delle imprese all’Internet delle Cose, al Cloud computing, ai Big Data, alla robotica, alla cyber-sicurezza, all’intelligenza artificiale, alla realtà aumentata, alla manifattura additiva o preventiva. In prospettiva l’approccio potrà essere esteso anche a genomica e medicina personalizzata, nonché all’agricoltura di precisione. Il Protocollo ha validità sino al 30 giugno 2020 ed è rinnovabile.

L’Industria 4.0 parla toscano
- Ultima modifica: 2017-03-14T15:52:08+01:00
da La Redazione
L’Industria 4.0 parla toscano - Ultima modifica: 2017-03-14T15:52:08+01:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui