Integrazione tra pneumatica ed elettronica

L’integrazione tra dispositivi pneumatici ed elettrici risponde alle necessità dei progettisti, permettendo di disporre di posizionamenti pneumatici precisi e, allo stesso tempo, di poter controllare in ogni momento la posizione del pistone.

Un esempio di integrazione efficace è la combinazione tra cilindri pneumatici DSBC e trasmettitori di posizione SDAT di Festo.

Il cilindro a norma DSBC è stato sviluppato da Festo per limitare urti e oscillazioni che disturbano molti processi industriali. Disponibile in un’ampia gamma, grazie all’esclusiva ammortizzazione autoregolante PPS, tale dispositivo rappresenta un importante sviluppo per questa classe di prodotti.

La performance aumenta se combinata con il trasduttore SDAT, soprattutto quando è richiesto un feedback in IO-Link o una uscita analogica affidabile sulla posizione del pistone.

Questo trasduttore è dotato di un sistema operativo molto intuitivo e risulta quindi molto semplice da utilizzare; si installa nelle scanalature dei classici sensori di fine corsa per garantire una risposta ottimale alle esigenze di mercato anche in termini economici.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here