Finitura automatizzata con i cobot OMRON

Topcustom ha recentemente deciso di impiegare un cobot per automatizzare tutte le operazioni di finitura dei suoi prodotti in Ocritech

Un Cobot OMRON è stato recentemente impiegato da Topcustom, azienda italiana attiva da oltre 40 anni nella produzione di complementi per l’arredo bagno, per automatizzare tutte le operazioni di finitura dei suoi prodotti in Ocritech. Quest’ultimo è un materiale leggero, resistente, piacevole al tocco, facile da lavorare e in grado di garantire un’igiene perfetta e un’eccellente resistenza ai raggi UV.

Obiettivo dell’applicazione

Obiettivo principale dell’applicazione è effettuare la pulizia a filo dei residui di colla acrilica – da 1,5 mm fino a un massimo di 3 mm –, applicata per associare la vasca termoformata del lavello al suo top. Nello specifico, il TM12 di OMRON, con 1300 mm di sbraccio, opera su due lati all’interno di un’area molto ampia di lavoro. Così facendo, elimina tutte le bave e i residui della colla acrilica con una precisione massima e riducendo al minimo l’intervento dell’uomo.

Percorso e sicurezza

Il percorso che guida il robot è determinato da un modello tridimensionale del lavello generato a partire dal primo disegno del cliente finale

Il percorso che guida il robot è determinato da un modello tridimensionale del lavello generato a partire dal primo disegno del cliente finale. Ciò è reso possibile dalla possibilità di importare tutti i dati e tutte le matematiche del path program dal CAD/CAM per avere una prima base affidabile di movimentazione che viene successivamente affinata per compensare qualsiasi variazione sulle tolleranze. La sicurezza è garantita dalla presenza di apposite barriere di sicurezza dotate di scanner che comunicano al cobot l’eventuale presenza di personale in modo da arrestarsi.

Vantaggi

Grazie all’impiego del Cobot OMRON, Topcustom s.r.l. ha incrementato del 15% la sua produzione. Ha realizzato infatti più di 800 lavelli alla settimana, differenti per tipologia e misura. Un ordine completo – dalla commessa alla consegna del prodotto finito – può essere gestito in due settimane, con una precisione e un livello di ripetibilità non raggiungibile con un intervento umano.

Grazie all’impiego del cobot, Topcustom s.r.l. ha incrementato del 15% la sua produzione

Integrazione dei dati di produzione

Un ordine completo può essere gestito in due settimane, con una precisione e un livello di ripetibilità non raggiungibile con un intervento umano

L’ apertura al mondo dell’Industria 4.0 consente inoltre a Topcustom di poter sfruttare in futuro l’integrazione dei dati di produzione, creando una corrispondenza fra i codici prodotto e i programmi di lavorazione associata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here