HomeProcess AutomationIndustrial SoftwareDigital Twin: Aveva arricchisce l'offerta grazie alle partnership con Assai e NavVis

Digital Twin: Aveva arricchisce l’offerta grazie alle partnership con Assai e NavVis

Con l'integrazione di nuove funzioni, il portafoglio di soluzioni Aveva per la gestione dei dati ingegneristici consente di creare e utilizzare Digital Twin lungo l'intero ciclo di vita del progetto

Leggi la rivista ⇢

  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022
  • n.302 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Con l’integrazione di nuove funzioni, il portafoglio di soluzioni Aveva per la gestione dei dati ingegneristici consente di creare e utilizzare Digital Twin lungo l’intero ciclo di vita del progetto, sia in caso di nuovi progetti, sia per strutture già esistenti, adattandosi particolarmente ai settori Oil&Gas, energetico, utility, chimico, farmaceutico, trasporti.

Le nuove collaborazioni con Assai e NavVis permettono di integrare scanner laser indossabili e sistemi per la gestione documentale in Cloud per velocizzare la realizzazione di Digital Twin greenfield e brownfield.

I Digital Twin per ottimizzare le performance degli asset

Progettata come leva per produrre sostenibilità ed economia circolare in modo veloce e su vasta scala, la soluzione Digital Twin di Aveva si avvale di programmi basati su dati e su Intelligenza Artificiale (AI) per promuovere innovazione e agilità attraverso funzioni di monitoraggio, diagnostica e prognostica allo scopo di ottimizzare le performance e l’utilizzo degli asset.

Con l’integrazione nativa nel Cloud di Aveva Point Cloud Manager, soluzione per la scansione, l’elaborazione e la visualizzazione di nuvole di punti e dati di modelli 3D, e Aveva Asset Information Management, soluzione che trasforma i dati provenienti da più fonti, documenti e apparecchiature in informazioni affidabili e fruibili, Aveva offre maggiori capacità di contestualizzazione e visualizzazione in tempo reale dei dati degli asset, consentendo di implementare un Digital Twin completo in 60 giorni anche in assenza di modelli 3D preesistenti.

Grazie ai recenti accordi di partnership, le soluzioni Aveva possono essere integrate con il sistema per la gestione documentale Assai e basarsi sui dati acquisiti dai device di mobile mapping indossabili prodotti da NavVis.

La collaborazione con NavVis consente, infatti, di produrre scansioni laser di intere aree industriali fino a 10 volte più velocemente rispetto agli scanner a postazione fissa, mentre la proposta Assai Document Control and Management Solutions arricchisce le capacità data-rich del Digital Twin Aveva con informazioni ancora più affidabili e costantamente aggiornate.

Un Digital Twin in meno di 60 giorni

Con la soluzione Aveva così potenziata, le aziende possono ottenere un gemello digitale completamente funzionante in meno di 60 giorni, pubblicando e integrando i dati delle scansioni laser con i propri dati ingegneristici e delle performance operative su AvevaConnect, la piattaforma cloud di Aveva.

Il risultato è una soluzione scalabile che permette alle aziende di far leva sugli investimenti tecnologici già esistenti e accelerare gli insight attraverso l’accesso universale e contestualizzato in cloud a tutte le informazioni relative a engineering, operations e manutenzione, adottando la forma di visualizzazione che si preferisce (modelli 3D e/o scansioni laser) in combinazione con capacità di analytics integrate.

Digital Twin: Aveva arricchisce l’offerta grazie alle partnership con Assai e NavVis - Ultima modifica: 2022-05-23T15:28:23+02:00 da La Redazione
Digital Twin: Aveva arricchisce l’offerta grazie alle partnership con Assai e NavVis - Ultima modifica: 2022-05-23T15:28:23+02:00 da La Redazione