RoboCup Junior: la finale è vicina

0
428

roboticaCentinaia di studenti provenienti dalle scuole italiane di ogni ordine e grado suddivisi in oltre 100 team, uniti dalla volontà di mostrare e sfidarsi nelle proprie competenze in campo tecnologico, meccanico, elettronico, informatico, unite a un’abbondante dose di talento, di creatività e di fantasia: sono questi gli ingredienti principali della “RoboCup Junior”, dove si sfideranno i robot autocostruiti dai ragazzi durante le lezioni di robotica e pensati per svolgere un compito ben preciso, in programma a Pontedera (Pisa) dal 9 al 12 aprile 2014. Durante i quattro giorni della manifestazione,alla sesta edizione, sono attese a Pontedera almeno mille persone fra concorrenti, docenti, famiglie.  I ragazzi che si cimenteranno con la “RoboCup Junior”, i cui vincitori saranno ammessi alle fasi successive, internazionali, presenteranno i robot autocostruiti che giocheranno a calcio, tenteranno (con successo) un’impegnativa missione di soccorso, si districheranno in un labirinto o, addirittura, daranno prova di sapersi impegnare in passi di danza o di recitare scenette con gli alunni, come i più consumati degli attori. Tutte le competizioni avverranno nel rispetto dei regolamenti internazionali. La manifestazione rappresenta uno dei punti di arrivo delle ormai consolidate e diffuse esperienze dei laboratori di robotica nelle scuole, esperienze di cui l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna è stato certamente pioniere, iniziando con gli istituti scolastici della Valdera, in provincia di Pisa, ed estendendo in maniera progressiva il raggio d’azione, raccogliendo un’attenzione e un successo particolarmente significativo, tanto dagli studenti – già dalle scuole elementari! – quanto dagli insegnanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here