L’evoluzione dei Megaohmetri di Asita non si ferma mai

0
483

La gamma di megaohmetri – misuratori della resistenza di isolamento – di Asita si arricchisce di due nuovi modelli digitali IR4056-20 e IR4057-20, versatili e dalle notevoli prestazioni, capaci di generare ben cinque diverse tensioni di prova (50Vc.c., 125Vcc, 250Vcc, 500Vcc e 1000Vcc), utilizzabili in una vastità di applicazione che va dagli impianti per trasmissione dati, alla telefonia, agli impianti elettrici con tensione fino a 1000Vca, ai quadri, alle macchine, ecc. ecc… Per semplificare e velocizzare le procedure di prova è disponibile, su entrambe i modelli, la funzione di comparatore capace di fornire direttamente l’esito della prova di isolamento o continuità; in pratica i megaohmetri comparano automaticamente il risultato con la soglia precedentemente programmata, visualizzando l’esito (PASS/FAIL) con una diversa segnalazione acustica e colorazione del display, rosso = FAIL e verde = PASS. Utilizzando il puntale opzionale 9788/10L, dotato di tasto per il controllo remoto ed illuminazione del punto in prova, il led sull’impugnatura si illuminerà di colore rosso in corrispondenza dell’esito FAIL o di colore verde per l’esito PASS.  Il grande display retroilluminato a tecnologia FSTN LCD, pensato appositamente per un maggior contrasto ed una migliore nitidezza, permette la lettura del risultato da diverse angolazioni. Il display del mod. IR4057-20 visualizza inoltre, la misura anche tramite una barra grafica analogica così da sommare ai vantaggi della misura digitale, la rapidità di risposta e la facile leggibilità dell’indicazione analogica. La doppia indicazione digitale permette anche il controllo del valore ottenuto trascorso 1 minuto dall’avvio della misura, per una più dettagliata analisi della qualità degli isolanti. Entrambe i modelli, oltre alle importanti funzioni di misura della resistenza di isolamento e prova continuità, sono equipaggiati di voltmetro per misure fino a 600 V con riconoscimento automatico del tipo di tensione (alternata o continua). Gli strumenti sono stati progettati e realizzati nel rispetto delle prescrizioni della norma CEI EN 61557-2, citata dalle norme CEI 64/8 e CEI EN 60204-1. Tale norma prescrive che lo strumento sia in grado di erogare almeno 1mA in presenza di un carico (resistenza dell’isolamento) con valore UN x (1000Ω/V), dove UN corrisponde alla tensione nominale di prova.  Ovviamente, anche i parametri per la prova di continuità disponibili sugli strumenti, sono conformi alla norma CEI EN 61557-4 che prescrive una corrente di prova non inferiore a 200 mA su carico di 2 Ω max. IR4056-20 e IR4057-20 sono alloggiati in una pratica custodia in plastica rigida che contiene i terminali di prova senza scollegarli dallo strumento e la robusta struttura antiurto DROP PROOF li rende resistenti alla caduta da 1 m di altezza su cemento (con il coperchio di protezione chiuso) e ne garantisce un grado di protezione IP 40.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here