IoT e sviluppo sostenibile

0
528

iotDurante una recente conferenza a
Parigi, alcuni relatori hanno evidenziato aree specifiche in cui l’Internet of Things potrebbe giocare un ruolo importante a supporto della sostemibilità dello sviluppo, garantendo enormi benefici all’ambiente, arrivando ad affermare, in un caso, che l’IoT potrà configurarsi come l’equivalente degli occhi e delle orechhie del genere umano, potendo capillarmente permettere di raccogliere e analizzare quantità enormi di dati da ovunque, con conseguenti possibili azioni volte a riequilibrtare quasi realtime situazioni con un trend dannoso sia a lievllo locale che globale.  Considerazioni più specifiche hanno riguardato il potenziale dell’IoT per l’industria, evidenziando contesti in cui i manager delle aziende potrebbero o dovrebbero focalizzare la loro attenzione per sfruttare il potenziale dell’internet delle cose in versione industriale, per esempio per analisi realtime del flusso dei dati provenienti dai processi allo scopo di individuare dove è in atto un possibile spreco di risorse. Da aggiungere i vantaggi per l’ambiente che potrebbero derivare dall’uso di sensori esterni agli stabilimenti, con raccolta di dati sulle emissioni e loro confronto con quanto programmato per i vari processi al fine di attuare interventi di aggiustamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here