Il CEO Hogan lascia ABB per motivi personali

0
434

Il Chief Executive Officer di ABB Joe Hogan ha deciso di lasciare ABB per motivi personali. Non è ancora stata decisa una data. Hogan continuerà a guidare ABB finché non sarà annunciato il successore e si impegna per una transizione morbida. «Joe è un grande CEO di successo e ha realizzato un notevole lavoro nel guidare la società nel periodo in cui l’economia ha attraversato la sua crisi più profonda. ABB è oggi in una posizione molto migliore rispetto a quando ne è entrato a far parte cinque anni fa». ha dichiarato il Presidente Hubertus von Grünberg. «So che questa è stata una decisione dura e difficile per Joe e il Consiglio di Amministrazione è vivamente dispiaciuto che Joe lascerà il Gruppo. Hogan è entrato in ABB in qualità di CEO nel settembre 2008. Durante il suo periodo al timone, ABB ha investito circa 20 miliardi di dollari per rafforzare la società. Grandi investimenti sono stati realizzati in acquisizioni e in Ricerca e Sviluppo per sostenere la leadership tecnologica di ABB nel settore dell’energia e dell’automazione. «Sotto la guida di Joe la competitività di ABB è migliorata in maniera significativa investendo coraggiosamente in misure per stimolare la crescita e l’innovazione e gestendo con attenzione i costi,» ha aggiunto von Grünberg.  «Ho informato il Consiglio di Amministrazione che ho deciso di lasciare ABB. È stata una decisione difficile, dato che lascio un Comitato Esecutivo forte e talentuoso e un Consiglio di Amministrazione coeso sul cui sostegno ho sempre potuto contare. Garantirò un transizione graduale con il minor disturbo possibile alla situazione positiva costruita da ABB,» ha dichiarato il CEO Hogan.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here