Hygienic Design. Il riduttore inossidabile e resistente alla corrosione

0
400

Hygienic Design è la nuova gamma di riduttori coassiali di precisione in acciaio inossidabile di Wittenstein alpha. Progettata secondo le normative fissate dallo European Hygienic Engineering & Design Group (EHEDG), la serie è ideale per lavorazioni in ambienti particolarmente corrosivi e asettici, come quello alimentare, farmaceutico, oftalmico.

Eccezionalmente resistenti e semplici da pulire

I riduttori Hygienic Design assicurano la massima resistenza alla corrosione anche a contatto con fluidi come i disinfettanti contenenti ipocloriti o schiume alcaline che potrebbero avere pesanti effetti ossidanti sui componenti. La linea ha la carcassa interamente priva di spigoli e solchi per impedire il deposito di batteri o microorganismi inquinanti e, come la flangia, è costruita in acciaio inossidabile 1.4404 / AISI 316L a basso contenuto di carbonio, requisito richiesto dall’americana Food & Drug Administration  (FDA) per il contatto con i cibi. Le superfici sono trattate con lucidatura elettrochimica con una ruvidità di 0.8 µm Ra (come stabilito per i processi alimentari)  o 0.4 µm Ra (lo standard fissato per l’industria farmaceutica). I principali vantaggi di questo trattamento sono due: la riduzione al minimo dei residui di prodotto e un miglior risciacquo dei disinfettanti o dei liquidi utilizzati per la pulizia.

Tenuta perfetta grazie alle guarnizioni ottimizzate

Le guarnizioni dei riduttori Hygienic Design, sia sul lato motore che sul lato uscita, sono in politetrafluoroetilene (PTFE – Teflon). Le proprietà antiaderenti, di resistenza al calore e la buona inerzia chimica di questa materia plastica la rendono conforme alle direttive della FDA e ideale quando l’igiene rappresenta una prerogativa fondamentale.

Vantaggi per applicazioni esigenti

La serie Hygienic Design di Wittenstein alpha assicura molti benefici negli impianti per la movimentazione, la preparazione, la lavorazione e l’imballaggio degli alimenti, nel settore dell’imbottigliamento, nell’industria farmaceutica e medicale. Ora è possibile abbandonare le comuni pratiche a cui si fa ricorso per combattere i  rischi di inquinamento e contaminazione dovuti a germi e microorganismi, come la chiusura o la carterizzazione di intere unità di azionamento. Ne consegue un vantaggio non solo a livello costruttivo, con una maggiore libertà progettuale, spazi ottimizzati e ingombri ridotti, ma anche a livello economico. Grazie a questa nuova linea la pulizia e disinfestazione periodica del riduttore e dell’intero impianto diventano molto più veloci, efficienti e sicure. Sono tre taglie le taglie esistenti, con rapporti di riduzione da i=4 a i=100, coppie di accelerazione massima da 29 Nm a 200 Nm, velocità massima in ingresso di 6000 rpm e gioco torsionale ≤ 6arcmin. Oltre alla versione standard è disponibile l’opzione con flangia in uscita, per applicazioni compatte ad elevata dinamica tipo Robot Delta  o la versione con motore  integrato (axenia), che permette un notevole risparmio in termini di costi e ingombri.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here