HomeProcess AutomationIndustrial SoftwareWeb Automation, ovvero hardware e software integrati

Web Automation, ovvero hardware e software integrati

Leggi la rivista ⇢

  • n.305 - Settembre 2022
  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Per creare progetti 4.0, serve la “Web Automation”. Lo sostiene da tempo Panasonic, per la quale è oggi necessario integrare una varietà di servizi e di hardware, un obiettivo più semplice di quello che ci potrebbe aspettare.

Partendo da un plc come Panasonic FP7 e il suo web server integrato, si possono creare delle pagine Html5 personalizzate per la diagnostica remota. Entra quindi in gioco il concetto di usabilità: chiunque, grazie al software di editing “Control Web Creator”, è in grado di creare i propri cruscotti, accessibili da mobile o pc.

Web Automation in versione Opc UA

Attraverso tecniche di data logging si possono condividere file Csv tramite servizi standard FTP (client e server). FP0H è un esempio di plc Ethernet adatto al data management, perché consente la tracciabilità di questi dati di produzione.

Determinante fattore di successo è il ricorso al protocollo Opc UA dei pannelli Hmi, come HM500 e HMe. Essi permettono di comunicare informazioni con tutte le soluzioni IIoT e Industria 4.0, aprendo l’applicazione a nuove possibilità.

Web Automation, ovvero hardware e software integrati
- Ultima modifica: 2018-05-08T13:15:18+02:00
da La Redazione
Web Automation, ovvero hardware e software integrati - Ultima modifica: 2018-05-08T13:15:18+02:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui