HomeIniziative ed eventiUn team italiano tra i finalisti di Schneider Go Green

Un team italiano tra i finalisti di Schneider Go Green

Sarà il team italiano Aldroponic a rappresentare l’Europa nella fase finale della storica competizione internazionale dedicata agli studenti universitari. L’annuncio dei vincitori sarà dato il 23 giugno.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Entra nel vivo la competizione internazionale Schneider Go Green. Protagonisti gli studenti universitari di tutto il globo, con le loro idee innovative per un mondo più pulito, inclusivo e sostenibile.

Per l’Europa compete il team italiano AIdroponic. Ogni squadra finalista, infatti, rappresenta ognuna una regione del mondo.

Quest’anno l’Italia è protagonista per la prima volta. Il team AIdroponic è composto dagli studenti Carlo Cortellini, Chiara Canciani e Francesco Peracchia.

Le squadre sono supportate come mentor da manager di Schneider Electric e Aveva. Ognuna presenterà le sue idee a una giuria composta dai top manager delle due aziende il 21 giugno. L’annuncio dei vincitori il 23 giugno.

La squadra vincitrice riceverà un premio in denaro da 10.000 euro. Tutti i finalisti saranno coinvolti in un colloquio di lavoro che potrebbe portarli a ottenere un incarico in Schneider Electric o in Aveva.

Le categorie di gara dell’edizione 2022 sono state Access to Energy, Homes of the Future, Global Supply Chain of the Future, Grids of the Future, Decoding The Future. Più di 22.200 gli studenti registrati, provenienti da 200 paesi.

“Schneider Go Green nasce per aiutare giovani di talento e appassionati a trasformare le loro idee spesso molto ambiziose in progetti concreti e fattibili” ha ricordato Charise Le, responsabile delle risorse umane di Schneider Electric.

Un team italiano tra i finalisti di Schneider Go Green - Ultima modifica: 2022-06-17T10:22:37+02:00 da Massimiliano Luce
Un team italiano tra i finalisti di Schneider Go Green - Ultima modifica: 2022-06-17T10:22:37+02:00 da Massimiliano Luce