Turck Banner rinnova il settore sensoristica

Turck Banner Italia ha completato il rinnovamento della sua area business sensori, affidando la gestione del portfolio a Roberto Roberti, 35 anni, ingegnere elettronico, profondo conoscitore del settore specifico e del mercato italiano.

Roberti, in qualità di Business Development Manager, supporterà sia le vendite dirette che la rete di quelle indirette del mercato italiano per la linea di prodotti Sensori Turck Banner. Il mercato italiano, gli OEM e i system integrator si avvantaggeranno di questa rinnovata organizzazione completamente dedicata al mondo della sensoristica.

Una gamma completa e certificata

La sensoristica di Turck Banner Italia conta oltre 40mila codici di prodotto per una gamma davvero completa. Tutti i sensorisono ora dotati di tecnologia IO-Link, che trasforma la sterminata gamma di prodotti in componentistica intelligente.

La produzione sensoristica di Turck Banner si giova oggi di un’ampio ventaglio di certificazioni, da quelle standard a quelle per utilizzi specifici, che favoriscono in particolare i produttori italiani di macchine che possono così esportare le loro produzioni con la certezza di montare componentistica con certificazioni valide per tutti i Paesi di destinazione. A partire dalle certificazioni CE, UL  e EAC, Turck Banner offre una vasta gamma di prodotti certificati per l’installazione in aree ad elevato rischio di esplosione, con livello di sicurezza intrinseca certificato.

 

La gamma della produzione di sensori Turck Banner abbraccia l’area produttiva con un ampia scelta di prodotti e soluzioni per il rilevamento e la misura a bordo dei macchinari industriali con un vasto portfolio di sensori fotoelettrici, induttivi, magnetici, capacitivi e ad ultrasuoni; l’area del controllo di processo con la sensoristica di flusso, pressione e temperatura; fino ad arrivare alla disponibilità di sensori radar per la rilevazione di grandi organi fissi ed in movimento, molto utili nelle applicazioni di logistica e trasporto in ambienti esterni (magazzini, porti, parcheggi,…).

Un mondo di applicazioni

Roberto Roberti cita alcune applicazioni particolari nel settore del Food & Beverage:”Abbiamo recentemente fornito un produttore di macchinari per la produzione alimentare con una partita di sensori fotoelettrici della serie T18-2 di ultima generazione. Questi sensori hanno la particolarità praticamente unica sul mercato di essere alloggiati in un contenitore in plastica ad altissima resistenza, completamente resinato, FDA approved, perfettamente adeguati ad essere utilizzati in prossimità di alimenti in lavorazione e resitential lavaggio ad alta pressione,grazie al loro grado di protezione IP69K.”

Anche nel mondo del packaging, delle macchine utensili e della robotica industriale,Turck Banner vanta primati con i suoi sensori laser di misurazione che coprono tutte le distanze di lavoro tipiche dei diversi settori produttivi e raggiungono precisioni di misura dell’ordine del micron, come la serie LM di recente introduzione sul mercato, che insieme al sensore laser di misura Q5X a media portata, in tecnologia IO-Link, completa il portfolio di questa famiglia di sensori. La capacità di misurazione di questi sensori li rende particolarmente adatti al controllo e all’ispezione di alta precisione

L’elevata offerta e qualità dei prodotti Turck Banner si riscontra nella forte presenza nel settore Automotive a livello mondiale. I sensori di prossimità e di misuraTurck Banner sono applicati sulle linee di produzione dei maggiori produttori di autoveicoli europei.

“Anche nell’automazione di processo vantiamo numerosi successi” sottolinea Roberti. “La nostra nuovissima serie di sensori di pressione PS+ arricchisce la già ben consolidata gamma di soluzioni per laProcess Automation. I sensori della serie PS+ sono compatibili per l’integrazione nei sistemi IO-Link. L’interfaccia operatore con touchpad capacitivi e display bicolore, consente di eseguire rapidamente le impostazioni in testo semplice. Inoltre la tastiera sigillata garantisce una maggiore resistenza allo sporco e ai liquidi, in modo che i sensori soddisfino i requisiti di protezione ISO su IP66, IP67 e IP69K. La serie PS + è progettata per misurare intervalli di pressione fino a 600 bar.”

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here