HomeScenariStefano Mosca, Protolabs: “In Italia c’è carenza di bravi designer e progettisti”

Stefano Mosca, Protolabs: “In Italia c’è carenza di bravi designer e progettisti”

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Nicoletta Buora
Stefano Mosca, responsabile della filiale italiana di Protolabs

Grande affluenza all’open day dello IED, l’Istituto Europeo di Design che lo scorso sabato 17 marzo ha aperto le porte a potenziali designer e progettisti interessati ai corsi Triennali, Master, corsi di Specializzazione e di Formazione Avanzata nelle aree del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione.

In ciascuna delle varie sedi sparse in tutta Italia (Milano, Roma, Firenze, Torino, Venezia, Cagliari e Como) è stato possibile confrontarsi con docenti, coordinatori di corso e staff, scoprire i dettagli del percorso formativo e avere la possibilità di conoscere le opportunità offerte dopo i corsi nel mercato del lavoro direttamente dagli ex-studenti.

Al riguardo, Stefano Mosca, responsabile della filiale italiana di Protolabs specializzata in stampa 3D,  ha così commentato: “Mi auguro che sempre più studenti abbiano la volontà di frequentare e terminare con successo questo tipo di corsi perché qui in Italia c’è una carenza endemica nel mondo del lavoro di bravi designer e progettisti, capaci di considerare non solo l’estetica degli oggetti, ma anche la loro realizzabilità, nonostante la stampa 3D abbia ampliato notevolmente le possibilità di realizzare pezzi complessi, impensabili fino a pochi anni fa.”

“Lo IED è uno degli istituti più rinomati in Italia, riconosciuto anche all’estero e la preparazione che offre rappresenta la condizione necessaria su cui far crescere l’esperienza che si sviluppa principalmente all’interno delle aziende. Conoscere il design e le principali criticità nella realizzazione di un oggetto è un ottimo biglietto da visita per chi vorrà cercare lavoro nel futuro: da considerare inoltre la varietà e il numero di aziende che ricercano designer e progettisti, soprattutto in un paese a vocazione e tradizione manifatturiera come è l’Italia.”

Stefano Mosca, Protolabs: “In Italia c’è carenza di bravi designer e progettisti”
- Ultima modifica: 2018-03-19T14:01:52+01:00
da Nicoletta Buora
Stefano Mosca, Protolabs: “In Italia c’è carenza di bravi designer e progettisti” - Ultima modifica: 2018-03-19T14:01:52+01:00 da Nicoletta Buora

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui