HomeScenariSiemens e MIUR creano un ponte fra educazione e lavoro

Siemens e MIUR creano un ponte fra educazione e lavoro

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Francesca Nebuloni

Siemens e il Ministero dell’Istruzione si impegnano a promuovere la collaborazione tra il sistema educativo e il mondo del lavoro. Questo impegno, ratificato da un protocollo d’intesa, è stato al centro dell’incontro tenutosi a Roma con Stefano Versari, Capo Dipartimento Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione, e Maria Assunta Palermo, Direttore Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la Valutazione e l’Internazionalizzazione del Sistema Nazionale dell‘Istruzione.
“La nostra missione, dalla quale è scaturito il programma education, è quella di promuovere la cultura tecnologica nella scuola, preparando i giovani a costruire il loro futuro nel mercato del lavoro”, dice Pierfrancesco De Rossi, AD di Siemens Mobility ad interim e Sponsor del programma Diversity, Equity & Inclusion (DE&I). “Per questa ragione, ogni anno impegniamo risorse ed esperienze in iniziative volte a supportare il lavoro dei docenti e a sviluppare le competenze di studenti e studentesse. Sono molto contento della collaborazione avviata con il Ministero dell’Istruzione, e convinto che impresa e istruzione debbano lavorare in sinergia per poter crescere in una realtà sempre più tecnologicamente avanzata”.

Tramite il progetto, Siemens e il Ministero dell’Istruzione intendono: promuovere percorsi formativi che consentano ai giovani di acquisire competenze tecnico-professionali, relazionali, manageriali e trasversali; attivare iniziative di informazione rivolte a studenti e docenti delle istituzioni scolastiche di tutti gli indirizzi per rendere i percorsi formativi quanto più connessi al mercato del lavoro; incentivare l’organizzazione di attività di orientamento per le scuole secondarie di primo grado e per le loro famiglie – anche attraverso la sensibilizzazione dei docenti – al fine di favorire scelte consapevoli e fornire un’idea chiara riguardo le filiere formative del settore tecnologico, nonché sulle relative prospettive occupazionali; promuovere l’organizzazione di attività di orientamento in uscita per i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado – tenuto conto delle prospettive occupazionali offerte dal territorio – e aiutarli nella scelta dei percorsi di studi di livello terziario, sia di tipo universitario che non; promuovere l’inclusione delle studentesse e degli studenti con disabilità attraverso percorsi formativi che favoriscano l’autonomia e il proseguimento degli studi fino all’inserimento nel mondo del lavoro.
Il programma Education di Siemens, cui il Protocollo d’intesa fa riferimento, è ispirato ai principi di informazione e aggiornamento continuo, nonché di sperimentazione attraverso esperienze laboratoriali, project work, stage curriculari e di orientamento. Le iniziative che l’azienda mette in campo nell’ambito di questo programma sono rivolte ai giovani delle scuole e università italiane, con l’obiettivo di stimolare le competenze tecniche e imprenditoriali spendibili direttamente nel mondo del lavoro.

Siemens e MIUR creano un ponte fra educazione e lavoro
- Ultima modifica: 2022-01-26T14:34:25+01:00
da Francesca Nebuloni
Siemens e MIUR creano un ponte fra educazione e lavoro - Ultima modifica: 2022-01-26T14:34:25+01:00 da Francesca Nebuloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui