HomeProcess AutomationSafety e CybersecurityServotecnica affronta con ottimismo l'emergenza Covid-19

Servotecnica affronta con ottimismo l’emergenza Covid-19

Leggi la rivista ⇢

  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022
  • n.302 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Servotecnica ha attuato un piano di emergenza sin dai primi giorni della comparsa dell’epidemia Covid-19. Pensando al futuro con ottimismo, l’azienda di Nova Milanese, alle porte di Milano, ha messo in campo tutte le misure di sicurezza e prevenzione finalizzate alla tutela delle persone.

La sede di Servotecnica a Nova Milanese, alle porte di Milano

Smart working e sanificazione per affrontare l’emergenza

Prima di tutto, l’azienda ha fornito, salvo per alcune mansioni specifiche, a tutto il personale la strumentazione per lavorare in smart working.

Servotecnica ha poi rivisitato l’aspetto logistico per garantire a chi deve necessariamente frequentare gli uffici il rispetto delle distanze previste. Sono stati istallati negli uffici erogatori di gel di igienizzazione delle mani e di sistemi innovativi per la sterilizzazione dell’aria e delle superfici, apparecchiature che garantiscono il migliore abbattimento delle cariche batteriche e virali.

Servotecnica ritiene che questi strumenti saranno utili e molto importanti anche dopo che questa prima fase di emergenza sarà passata, per garantire anche in futuro un’adeguata prevenzione e sanificazione degli ambienti a tutela dei dipendenti e dei visitatori.

Servotecnica è attualmente operativa al 100%, pronta a supportare con entusiasmo le richieste tecnico-commerciali. Invita clienti e chiunque avesse bisogno di informazioni a mettersi a contatto per trovare insieme le migliori soluzioni per le proprie applicazioni, organizzando meeting virtuali qualora non fosse possibile organizzare nell’immediato degli incontri.

Servotecnica affronta con ottimismo l’emergenza Covid-19
- Ultima modifica: 2020-04-23T17:24:27+02:00
da La Redazione
Servotecnica affronta con ottimismo l’emergenza Covid-19 - Ultima modifica: 2020-04-23T17:24:27+02:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui