HomeIndustria 4.0Servizi protetti Edge Cloud nel nuovo Lab Industry 4.0 per il manifatturiero

Servizi protetti Edge Cloud nel nuovo Lab Industry 4.0 per il manifatturiero

Colt e Ibm creano un nuovo laboratorio che consentirà alle imprese del settore manifatturiero di sfruttare la potenza dei servizi protetti Edge Cloud per le loro attività.

Leggi la rivista ⇢

  • n.4 - Novembre 2022
  • n.3 - Settembre 2022
  • n.2 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Nicoletta Buora

Si tratta di un joint lab, che ha sede nel Regno Unito, per offrire servizi protetti di Edge Cloud ai clienti finali grazie al supporto di Ibm Cloud Satellite, favorendo l’adozione di tecnologie Industry 4.0 quali, per esempio, l’integrazione IT/OT.

Progettato per fornire proof of concept e soluzioni ottimizzate per supportare le aziende manifatturiere nella loro trasformazione verso l’Industry 4.0, il laboratorio potrà offrire esperienze pratiche alle aziende che cercano di sfruttare e monetizzare il 5G e le funzionalità edge come l’ispezione visiva, il monitoraggio telemetrico della supply chain, la sicurezza IT/OT, il remote management e il threat monitoring.

Per alimentare questi trial sperimentali, Colt Technology Services, specializzata nella fornitura di infrastrutture digitali e soluzioni di connettività a banda larga, sfrutterà i propri servizi di nuova generazione come SD-Wan cloud e Colt Edge, una piattaforma informatica virtuale intelligente e flessibile che offre una suite di soluzioni edge che possono essere utilizzate in diversi servizi, dal Private 5G a soluzioni industriali specifiche.

Grazie alla collaborazione con Ibm Consulting, questo approccio prevederà la perfetta integrazione delle tecnologie di hybrid cloud e AI di Ibm, tra cui IBM Cloud Satellite e IBM Maximo Application Suite. In generale, le tecnologie di Ibm e Colt creeranno così un ambiente ideale in grado di ottimizzare le prestazioni delle operazioni di produzione, consentendo al contempo la convergenza di IT e OT ai margini della rete.

Il Lab ha integrato e abilitato tre casi di utilizzo fondamentali per l’Industria 4.0

  • Inferenza basata sulla Visual inspection at the Edge – intesa come l’identificazione di parti difettose o di problemi nella supply chain e nell’attivazione automatica di flussi di lavoro intelligenti;
  • Telemetria della catena di approvvigionamento all’Edge – dove Maximo identifica le lacune nelle scorte e nelle parti e automatizza il processo di evasione degli ordini;
  • Security at the Edge – cioè il monitoraggio delle minacce e la protezione dei dati nell’intero ambiente IT/OT e cloud.

Il portafoglio cloud e i servizi SD-Wan di Colt, sostenuti dalla Colt IQ Network, offrono prestazioni, controllo, flessibilità e scalabilità. La fitta rete in fibra ottica, interamente di proprietà e gestita, consente alle aziende di beneficiare di una connessione end-to-end al cloud senza soluzione di continuità.

Colt e Ibm collaborano ormai da molti anni e il lancio del laboratorio è la dimostrazione di come, grazie al lavoro congiunto, si possa riunire il meglio delle soluzioni di connettività, edge e smart manufacturing.

Servizi protetti Edge Cloud nel nuovo Lab Industry 4.0 per il manifatturiero - Ultima modifica: 2022-11-25T08:16:00+01:00 da Nicoletta Buora
Servizi protetti Edge Cloud nel nuovo Lab Industry 4.0 per il manifatturiero - Ultima modifica: 2022-11-25T08:16:00+01:00 da Nicoletta Buora