…semplice, semplicissimo, PASmulti

La nuova piattaforma di controllo PSS 4000 di Pilz ha ora un nuovo alleato: il linguaggio di programmazione PASmulti. Creare i propri progetti applicativi in modo rapido e intuitivo grazie all’editor di programmi PASmulti e al sistema di automazione PSS 4000 è ancora più semplice. Il nuovo linguaggio di programmazione va ad affiancare gli editor Instruction List e Structured Text, conforme a EN/IEC 61131-3, e mette a disposizione un ambiente di programmazione grafico il cui motto è “configurazione invece di programmazione”. La semplicità di utilizzo è garantita dalla funzione “drag and drop” che offre la possibilità di configurare liberamente ingressi e uscite e collegarli agli elementi logici tracciando semplici linee.

Due mondi diversi, un’unica modalità di gestione

Sia che si programmi attraverso il “mondo IEC” o che si configuri con PASmulti, la gestione dei programmi è identica e molto semplice. E’ possibile trasferire blocchi definiti mediante editor PAS IL secondo EN/IEC 61131-3 e collegarli con blocchi predefiniti PASmulti sia per le funzioni di sicurezza che di automazione standard. Grazie alla modularità nella programmazione è possibile scomporre macchine e impianti in piccole unità meccatroniche e quindi ottenere – anche con gli strumenti software – un’elevata riutilizzabilità e standardizzazione.  È disponibile infatti, un’ampia libreria di blocchi per funzioni standard e di sicurezza che garantiscono un’elevata riutilizzabilità. E’ anche possibile realizzare blocchi personalizzati, sia con linguaggi testuali che col nuovo linguaggio grafico PASmulti, e organizzarli in cartelle che possono essere condivise con altri utilizzatori. Grazie alla combinazione di blocchi è così possibile definire funzioni sempre più complesse mantenendo un’organizzazione e una forma grafica che ne semplifica la comprensione;  macchine complesse possono essere così strutturate in maniera modulare anche dal punto di vista software. La programmazione della piattaforma di controllo PSS 4000 è totalmente indipendente dall’hardware: questo significa che il software applicativo realizzato dall’utente è semplicemente riutilizzabile in diverse applicazioni con configurazioni HW differenti, poiché le variabili utilizzate sono totalmente simboliche e quindi non vincolate alla configurazione HW del progetto. Inoltre il protocollo di comunicazione multi master SafetyNET p, spina dorsale del sistema PSS 4000, permette di configurare diverse unità intelligenti (CPU) nel medesimo progetto, in modo tale da realizzare architetture con intelligenza distribuita e impianti modulari con macchine indipendenti e autonome. PSS 4000 e PASmulti, uno strumento utile al contenimento dei tempi e costi correlati alle fasi di progettazione, implementazione, installazione e manutenzione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here