HomeAI AwardAI Award 2011Schneider Electric partner unico di automazione per Oleificio San Giorgio

Schneider Electric partner unico di automazione per Oleificio San Giorgio

Una soluzione di automazione completa, firmata Schneider Electric, consente a Oleificio San Giorgio di gestire in modo centralizzato ed efficiente il suo impianto produttivo

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione
Oleificio San Giorgio, con sede a San Giorgio di Nogaro (UD), opera nella produzione di oli vegetali estratti da semi oleosi. Nell’impianto si estraggono e raffinano oli di varia provenienza (girasole, germe di grano, semi di colza, soja), ottenendo circa 200 t al giorno di oli, oltre a farine di estrazione, oleine, lecitine.
L’impianto produttivo, che include aree di stoccaggio e preparazione dei semi, di estrazione, raffinazione, stoccaggio dell’olio e stoccaggio delle farine ottenute nella lavorazione, è stato progettato per raddoppiare la sua capacità produttiva. Altri progetti di espansione sono in fase di studio (ad esempio l’affiancamento di un impianto per la produzione di farine a uso zootecnico).

L’applicazione

Presso Oleificio San Giorgio, le attività di produzione erano separate funzionalmente ma integrate a livello logico. L’applicazione doveva quindi focalizzarsi sul progetto generale di impianto e sul sistema di automazione, che doveva essere dotato di un’interfaccia Hmi unificata e garantire semplicità di gestione e totale affidabilità del controllo.
Grazie all’utilizzo di un’architettura aperta basata su Ethernet Ring e sistemi Rio (Reconfigurable I/O), l’automazione firmata Schneider Electric ha rappresentato la scelta ottimale.

Il progetto si  basa su una soluzione completa, composta da sistema Mes per la tracciabilità, sistema di automazione Scada, sistema di distribuzione elettrica nell’impianto (tre cabine MV,  una cabina di ricezione, 19 quadri per la distribuzione dell’alimentazione e controllo dell’efficienza energetica), sistema Ups per le  cabine MT e  la control room IT, illuminazione di emergenza, infrastruttura in fibra ottica per la trasmissione e acquisizione dati, fonia e  sistema di videosorveglianza. Ulteriori elementi gestiti dal sistema sono: l’integrazione dei sistemi Erp, l’integrazione della pesa, il controllo qualità dei semi mediante telecamera e analisi, la predisposizione antincendio uffici, un sistema di antenne Rfid a tag attivi per il controllo di ingressi e uscite dei camion che trasportano i materiali, un sistema di controllo degli accessi per le aree critiche e a solo accesso privato, mediante sistema a tag passivi incorporati nelle schede di timbratura presenza. Inclusi nella soluzione implementata sono anche  i cablaggi elettrici da e verso il campo e i collegamenti tra le cabine elettriche MT/BT.

I vantaggi

La gestione centralizzata dell’impianto favorisce una riduzione dei costi operativi e una riduzione dei tempi di intervento sull’impianto stesso. Contribuiscono all’efficienza dell’impianto la possibilità di gestirlo da qualunque punto e in qualunque momento, il sistema  di tracciabilità certificato Sgs e Haccp e  la gestione automatica dei cicli di trasporto.
Un altro beneficio messo in evidenza dall’azienda friulana è l’avere trovato in Schneider Electric un referente unico per tutti gli aspetti del sistema:
“Abbiamo costruito un impianto che può processare mille tonnellate all’ora di semi e lavorare 24 ore su 24, automatizzando totalmente il processo dall’arrivo del materiale grezzo all’uscita del prodotto finito, in meno di un anno e mezzo e senza molti problemi di avvio”.

Schneider Electric partner unico di automazione per Oleificio San Giorgio
- Ultima modifica: 2011-07-08T10:57:37+02:00
da La Redazione
Schneider Electric partner unico di automazione per Oleificio San Giorgio - Ultima modifica: 2011-07-08T10:57:37+02:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui