Robot MiR per ottimizzare la logistica interna di Faurecia

Mobile Industrial Robots ha annunciato  la collaborazione strategica globale con Faurecia, una delle aziende leader a livello mondiale nel campo delle tecnologie automotive, per implementare i robot mobili autonomi negli impianti di produzione di tutto il mondo e portare l’automazione dell’azienda a un nuovo livello.

Faurecia ha studiato e testato per anni differenti soluzioni per automatizzare il trasporto all’interno delle proprie strutture al fine di ottimizzare la produttività e i flussi di lavoro,ottenendo vantaggi competitivi

L’azienda ha quindi stretto una partnership con Mobile Industrial Robots per rivedere a livello globale la logistica interna dei propri siti di produzione e rendere i propri processi più efficienti grazie alla flessibilità dei robot mobili autonomi.

Perchè una  partnership strategica

“Abbiamo stretto questa partnership strategica con MiR poiché ha la capacità e le conoscenze per supportarci nello snellire e ottimizzare le nostre operazioni di logistica. MiR possiede una tecnologia già collaudata, e molte delle più grandi multinazionali stanno utilizzando i loro robot per aumentare l’efficienza logistica”, ha affermato Eric Moreau, VP Supply Chain & Digital Enterprise di Faurecia Clean Mobility Business Group.

“Generalmente abbiamo un alto livello di automazione, ma la gestione dei materiali è stata sinora una sfida, e vediamo un enorme potenziale nell’automazione della logistica. Stiamo adeguando costantemente i nostri layout per soddisfare la richiesta di un elevato numero di lotti dalle dimensioni inferiori per la nostra produzione. Ciò dev’essere supportato dal nostro sistema di intralogistica, e richiede un alto livello di flessibilità.Tutto questo è offerto da MiR, dal momento che i loro robot mobili autonomi non hanno bisogno di alcuna guida per muoversi oltre alla propria mappa interna che può essere facilmente aggiornata”.

I robot mobili autonomi e collaborativi

MiR offre una gamma di robot mobili autonomi e collaborativi progettati per lavorare al fianco dei colleghi umani, alleggerirli da un lavoro fisico faticoso e permettere loro di dedicarsi a compiti di più alto valore.

I robot mobili sono incredibilmente user-friendly e possono essere programmati senza alcuna esperienza di programmazione. I lavoratori possono facilmente interagire con i robot tramite l’interfaccia accessibile da smartphone, tablet o pc, e inviarli in missione premendo un pulsante.Questa semplice operazione richiede una facile implementazione e un basso costo totale di proprietà.

I robot di MiR possono essere personalizzati con differenti moduli a seconda delle esigenze del cliente, infatti la versatilità dei robot è un’altra delle ragioni per cui Faurecia ha scelto di collaborare con MiR:

“I robot mobili di MiR hanno la capacità non solo ditrasportare merci ma anche di combinare altre fasi del processo come carico e scarico al fine di incrementare l’efficienza complessiva nell’intera linea di produzione. I cobot mobili sono estremamente flessibili, e abbiamo già identificato varie applicazioni in cui i robot mobili di MiR possono rilevare completamente il monotono compito di trasportare merci tra le linee di produzione e tra queste e il magazzino, favorendone l’efficienza”, ha affermato Moreau.

Robot per la logistica sono in aumento

La nuova collaborazione permetterà a Faurecia di ottimizzare diversi processi, infatti gli ultimi dati della Federazione Internazionale di Robotica (IFR, International Federations of Robotics) mostrano come Faurecia non sia l’unica azienda ad aver visto del potenziale nell’automatizzazione dei propri trasporti interni. Il 63% del totale dei robot di servizio per uso professionale venduti nel 2017 era di tipo logistico, e l’IFR prevede che le vendite di robot logistici aumenteranno fino a circa 600.000 unità tra il 2018 e il 2021.

“Siamo soddisfatti di questa collaborazione e di contribuire alla realizzazione degli obiettivi di produttività di Faurecia con l’impiego dei nostri robot mobili flessibili, collaborativi e sicuri” ha affermato Thomas Visti, CEO di MiR (nella foto). “In generale, vediamo un grande potenziale nel settore automotive, che sta usufruendo dei progressi nella tecnologia autonoma molto più rapidamente rispetto agli altri settori. Le configurazioni degli impianti di oggi sono agili e altamente dinamiche, tuttavia persone, attrezzature, pallet e altri ostacoli possono comparire nelle zone di transito. I nostri robot mobili si adattano particolarmente bene a queste zone in continuo cambiamento, con il movimento collaborativo e autonomo dei nostri robot, il trasporto automatizzato dei materiali diventa flessibile e facilmente adattabile senza costi aggiuntivi o interruzioni dei processi.”

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here