RiMatrix Next Generation, la piattaforma Rittal per realizzare i data center del futuro

Con la nuova piattaforma RiMatrix Next Generation (NG), Rittal introduce un nuovo sistema modulare per realizzare data center in modo flessibile, affidabile e veloce.

Basata su un’architettura “open platform”, Rimatrix NG permette di personalizzare soluzioni per qualsiasi scenario infrastrutturale, sia esso un single rack o container, un data center enterprise, un edge data center o sito colocation altamente scalabile, un cloud o hyperscale data center. RiMatrix NG è la prima piattaforma a supportare l’uso della tecnologia a corrente continua OCP in ambienti standard.

“I nostri clienti devono adattare le loro infrastrutture IT velocemente per garantire che prodotti e servizi rilevanti per il loro business possano essere creati in modo costante, veloce e senza errori. Per questo il nostro obiettivo è di supportarli come partner per il futuro”, commentano da Rittal. E il risultato è una piattaforma aperta per la progettazione di data center di tutte le dimensioni con prestazioni flessibili, affidabili e veloci, servizi di consulenza e non solo, durante l’intero ciclo di vita dell’infrastruttura IT, tutti forniti in esclusiva da Rittal.

Tutti i component dell’infrastruttura IT in un unico sistema modulare

Con moduli di cinque aree funzionali che possono essere pianificate singolarmente, costituite da rack, climatizzazione, alimentazione e backup, monitoraggio e sicurezza fisica, i responsabili IT possono identificare rapidamente e facilmente soluzioni personalizzate.

La gamma di combinazioni garantisce che gli utenti possano soddisfare le loro esigenze e le disposizioni locali ovunque si trovino nel mondo, utilizzando sistemi Rittal o di partner testati e certificati.

Ciò significa che le soluzioni della piattaforma sono scalabili in ogni aspetto: dimensioni, prestazioni, sicurezza e affidabilità a prova di errore. In caso fosse necessario un tempo di risposta particolarmente rapido o gli edifici esistenti non offrissero spazio sufficiente, i data center possono anche essere implementati utilizzando soluzioni container.

Prima piattaforma per la tecnologia OCP

Ciò che rende speciale RiMatrix NG è l’essere la prima piattaforma a supportare l’uso di componenti OCP e la corrente continua in ambienti standard. Architetture a corrente continua altamente standardizzate e rack da 21″ nel contesto del progetto Open Compute Project (OCP) stanno diventando sempre più la “best practice” per l‘efficienza energetica nei data center hyperscale. Rittal è sia un promotore dell’iniziativa OCP che un fornitore leader di rack OCP per hyperscaler in tutto il mondo.

I responsabili dei data center possono utilizzare i moduli e gli accessori RiMatrix NG per integrare facilmente le soluzioni OCP nell’architettura in corrente alternata esistente, senza dover cambiare l’intero data center e, ad esempio, il gruppo di continuità (UPS) in corrente continua.

IT climate control

I sistemi IT installati in RiMatrix NG sono raffreddati in un ciclo controllato utilizzando sistemi di ventilazione personalizzati fail-safe, soluzioni con gas refrigerante o ad acqua e costantemente monitorati. Con RiMatrix NG, le soluzioni di raffreddamento possono essere adattate alle esigenze di ogni sistema, dal singolo rack al controllo della climatizzazione della suite e della stanza, fino al più complesso high performance computing (HPC) utilizzando il “direct chip cooling” (DCC).

IT power supply & backup

Nel suo concetto di “Continuous Power &Cooling”, Rittal ha sviluppato un modo per colmare le interruzioni di corrente a breve termine per un periodo definito in base ai requisiti, prevenendo danni sia ai componenti IT attivi che all’intera infrastruttura, compreso il controllo del clima. Le soluzioni Rittal supportano l’intero processo energetico all’interno dei rack IT, dall’alimentazione principale, ai sistemi USP e alla distribuzione secondaria fino alle PDU.

IT monitoring &safety

Con la piattaforma RiMatrix NG, Rittal offre misure di protezione efficaci e soluzioni di monitoraggio per garantire che gli ambienti IT rimangano sempre funzionanti. Ad esempio, RiMatrix NG supporta soluzioni come il sistema di monitoraggio Computer Multi Control III (CMC III) e il software Data Center Infrastructure Management (DCIM). I sensori disponibili includono quelli per misurare l’umidità, la temperatura, la pressione differenziale e gli atti vandalici.

In base alle esigenze, è possible implementare un’ampia gamma di livelli di protezione,ad esempio un locale di protezione di base in una soluzione modulare room-in-room o come sala a elevata disponibilità che offre un’affidabilità ancora maggiore. Valutazioni indipendenti come la certificazione secondo le regole della BCE da parte dell’EuropeanCertification Body GmbH (ECB) attestano il livello di sicurezza. 

Rapida implementazione del progetto

RiMatrix NG è stato progettato in modo tale che i nuovi data center possano essere realizzati velocemente. La rapidità d’implementazione è data dall’utilizzo  di Rittal Configuration System che permette una facile e veloce configurazione e dalla consegna dei prodotti standard in 24/48 fornita da Rittal in tutta Europa. Le certificazioni internazionali garantiscono l’affidabilità e aumentano ulteriormente la velocità dei progetti IT, in quanto non sono necessarie procedure di autorizzazione e test, che richiedono tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here