HomeIndustria 4.0Digital TransformationMotion Control: soluzione Elmo per la stabilizzazione di piattaforme inerziali

Motion Control: soluzione Elmo per la stabilizzazione di piattaforme inerziali

Leggi la rivista ⇢

  • n.2 - Maggio 2022
  • n.1 - Marzo 2022
  • n.4 - Novembre 2021

Ti potrebbero interessare ⇢

nb

Elmo ha presentato una nuova soluzione ultra-compatta per la stabilizzazione di piattaforme inerziali in grado di gestire fino a quattro piattaforme, garantendo elevati livelli di sincronizzazione e precisione in un’ampia gamma di applicazioni.

La soluzione di Elmo comprende il motion controller, servo drive miniaturizzati di alta precisione, le nuove capacità di controllo integrate “Software-in-the-loop” (Sil) e lo strumento software Elmo Application Studio II (EasII) , assicurando  un’implementazione rapida e semplice.

Il motion controller di Elmo supporta qualsiasi caratteristica di feedback, incluse le unità di misurazione inerziali (Imu), eliminando la necessità di collegare i segnali del giroscopio o delle Imu ai servo drive. Il segnale Imu (digitale o analogico) viene ricevuto ed elaborato utilizzando la posizione specifica del cliente e algoritmi per la compensazione della velocità

Comunicando tramite EtherCAT veloce (tra 100 µs e 250 μs), il motion controller trasmette azioni correttive calcolate e sincronizzate ai servo drive e ai motori, garantendo movimenti precisi, affidabili e deterministici, fondamentali per una stabilizzazione inerziale altamente sensibile.

La soluzione di Elmo offre una stabilizzazione ottimale per resistere a condizioni ambientali critiche con temperature comprese tra -40°C a +70°C (-40°F – 158°F), altitudini fino a 12.200 m (40.000 piedi) e forti urti meccanici o intense vibrazioni fino a 14 Grms.

Motion Control: soluzione Elmo per la stabilizzazione di piattaforme inerziali
- Ultima modifica: 2017-09-15T14:58:15+02:00
da Nicoletta Buora
Motion Control: soluzione Elmo per la stabilizzazione di piattaforme inerziali - Ultima modifica: 2017-09-15T14:58:15+02:00 da Nicoletta Buora

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui