HomeTecnologiaMoog: il modulo di recupero dell'energia DE2020 rende più smart il simulatore...

Moog: il modulo di recupero dell’energia DE2020 rende più smart il simulatore Gen3

Il nuovo modulo DE2020 con recupero di energia rende il sistema di movimento del simulatore Gen3 di Moog ancora più intelligente.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Si aprono nuovi scenari per il simulatore Gen3 di Moog che vanta ora il nuovo sistema DE2020, progettato presso il sito di Casella, in provincia di Genova. Questo modulo di recupero dell’energia permette di ridurre il picco di energia del Gen3 del 65%, assicurando al contempo le massime prestazioni.

Il simulatore Gen3 di Moog è progettato per semplificare l’addestramento e la certificazione degli equipaggi di volo commerciali e militari, così come lo sviluppo dei veicoli a motore.

Modulo DE2020– © Moog

Nato dalla tecnologia già sviluppata per la Formula 1, il DE2020 è in grado di assorbire i picchi di energia e utilizzarli successivamente. Infatti, il modulo elimina la necessità di acquisire ulteriore energia elettrica per gestire i picchi di carico, nelle rare occasioni in cui si verificano durante i cicli di lavoro. Il risultato è un notevole risparmio di energia e riduzione dei costi, anche in virtù di un’ottimizzazione del cablaggio e delle connessioni di alimentazione.

“Nel corso del suo funzionamento, un motore o un sistema di movimento genera un carico regolare. In fase di accelerazione, però la richiesta di energia diventa superiore in breve tempo. Questa viene parzialmente sprecata in quanto dissipata sulla resistenza di frenatura dinamica dell’alimentatore” dichiara Tim Herget, ingegnere di Moog Staff Systems.

In tal senso, il sistema DE2020 risolve le cricità e fa fronte ai picchi di carico, attingendo energia dagli accumulatori della motion base del Gen3. Per ricaricarli sfrutta l’energia ottenuta con la frenata e l’inerzia meccanica.

Questo sistema può anche essere utilizzato per compensare le fluttuazioni della rete, utilizzando un pre-filtro in combinazione con gli accumulatori. Inoltre, in caso di un’improvvisa interruzione di corrente, il DE2020 può fornire al simulatore l’energia sufficiente per garantire il ritorno alla posizione iniziale.

Moog: il modulo di recupero dell’energia DE2020 rende più smart il simulatore Gen3 - Ultima modifica: 2022-04-14T11:59:23+02:00 da Massimiliano Luce
Moog: il modulo di recupero dell’energia DE2020 rende più smart il simulatore Gen3 - Ultima modifica: 2022-04-14T11:59:23+02:00 da Massimiliano Luce