HomeApplicazioniL’industria automobilistica sperimenta nuove strade digitali

L’industria automobilistica sperimenta nuove strade digitali

Come si sta trasformando - verso il 2035 - la produzione nell’industria automobilistica, sotto la spinta dei nuovi trend legati a digitalizzazione, sostenibilità e mobilità elettrica? Scoprilo in questo documento, che raccoglie alcune testimonianze e due case history con protagonisti la robotica collaborativa e l'additive manufacturing

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Laura Rubini

Rispetto al 2019, anno precedente la pandemia, il 2021 è stato per il mercato dell’automobile un anno di stallo: è stato immatricolato il 23% di autovetture in meno. Mentre le istituzioni europee stanno consolidando un orientamento già espresso a favore del bando ai motori endotermici dal 2035, il comparto si trova ad affrontare la carenza di semiconduttori che mette in grande imbarazzo produttori di componenti e assemblatori.

Più in generale, sono assai complesse le dinamiche di mercato che il settore automobilistico si trova a fronteggiare in questo momento storico: aumento dei costi delle materie prime e dei trasporti, riduzione dei budget, cambiamento delle attese dei clienti, sfide legate alla responsabilità sociale d’impresa. Tutte dinamiche che impongono di migliorare l’efficienza lungo l’intera catena del valore.

Abbiamo realizzato un documento nel quale, oltre al parere di Gianmarco Giorda, direttore di Anfia, l’Associazione Nazionale della Filiera Industria Automobilistica, potrete trovare le esperienze e le storie di alcuni produttori del settore e scoprire:

  • Come affrontare le sfide nell’automotive, tra digitalizzazione e transizione ecologica
  • Cosa comporta la mobilità sostenibile, con focus sulle batterie al litio
  • I nuovi approcci alla modellazione e alla simulazione
  • Come applicare la realtà aumentata

L’industria automobilistica sperimenta nuove strade digitali - Ultima modifica: 2022-09-27T08:00:24+02:00 da Laura Rubini
L’industria automobilistica sperimenta nuove strade digitali - Ultima modifica: 2022-09-27T08:00:24+02:00 da Laura Rubini