HomeFactory AutomationRoboticaKuka registra una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi del...

Kuka registra una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi del 2021

Leggi la rivista ⇢

  • n.7 - Luglio 2022
  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Kuka archivia i primi nove mesi del 2021 conseguendo ottimi risultati. Da gennaio a settembre, il Gruppo ha registrato ordini ricevuti per un totale di circa 2,7 miliardi di euro, circa il 35,3% in più rispetto al periodo dell’anno precedente. Il fatturato è aumentato del 26,8% a 2,4 miliardi di euro. Il rapporto book-to-bill è migliorato a 1,14 rispetto a 1,07 ai primi nove mesi del 2020.

“La robotica, la digitalizzazione e l’automazione sono diventate indispensabili nella produzione moderna. Stiamo servendo una domanda crescente in tutto il mondo, non solo nei settori industriali tradizionali, ma anche dalle piccole e medie imprese e nei nuovi mercati come i beni di consumo e l’e-commerce/retail“, ha detto Peter Mohnen, Ceo di Kuka Group.

Swisslog, ad esempio, ha realizzato grandi soluzioni di storage e distribuzione automatizzate per clienti dell’industria alimentare, come Rapunzel, Denner e Nestlé. Nei primi nove mesi, lo specialista della logistica di Kuka ha registrato una crescita significativa degli ordini ricevuti e del fatturato. Il segmento di attività Robotics ha generato una crescita a due cifre, l’Ebit è migliorato a 37,6 milioni di euro (9M/20: -10,1 milioni di euro) e il margine Ebit del 5,1% è stato nettamente superiore al dato corrispondente dell’anno precedente (9M/20: -1,6%).

Lo scenario dell’offerta globale

Grandi tendenze come la digitalizzazione, la personalizzazione dei prodotti, il cambiamento demografico e la crescente regionalizzazione dovuta alle incertezze globali: tutte questi fattori richiedono soluzioni sempre più flessibili e allo stesso tempo più efficienti per l’ambiente di produzione.

“Il mondo sta cambiando e la pandemia ha accelerato questa trasformazione. I nostri clienti sono al centro di tutte le nostre attività. Chiedono un’automazione flessibile e nuove tecnologie facili da usare – soprattutto nei mercati che finora hanno avuto poca automazione. Kuka sta lavorando alle soluzioni giuste in questi settori. Abbiamo quindi una prospettiva positiva per il futuro”, ha detto Peter Mohnen. “Tuttavia, i colli di bottiglia dell’approvvigionamento globale comportano dei rischi che anche noi percepiamo attualmente. Grazie alla nostra catena di fornitura ben organizzata e flessibile, finora siamo riusciti a gestire bene la situazione e a soddisfare gli ordini dei clienti”.

 

 

Kuka registra una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi del 2021
- Ultima modifica: 2021-11-08T08:00:12+01:00
da La Redazione
Kuka registra una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi del 2021 - Ultima modifica: 2021-11-08T08:00:12+01:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui