HomeScenariIl “3+2” delle università è stato un fallimento

Il “3+2” delle università è stato un fallimento

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Cassinelli

“La riorganizzazione universitaria basata sul ‘tre + due’ ha fallito”. Ad affermarlo Stefano Firpo, capo della segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico, intervenendo al convegno “Il Piano Industria 4.0: strumenti e tecnologie per le imprese organizzato da Rockwell Automation presso l’Ufficio Commerciale del Consolato Americano a Milano.

Lo stesso Firpo ha sottolineato come l‘Italia patisca un grave ritardo in termini di cultura digitale, rispetto agli altri Paesi europei. Un ritardo che mette in difficoltà le nostre aziende nell’ambito della competizione con le altre realtà industriali mondiali. Questo anche alla luce del fatto che l’attuale rivoluzione industriale, per quanto frutto di un processo evolutivo, richieda una serie di competenze specifiche difficili da reperire sul mercato.

Su questo aspetto Firpo è stato esplicito: “Il mercato sarà sempre più flessibile e, per questa ragione, occorre investire sulla formazione continua e, soprattutto, sulla formazione in materie scientifiche. In Italia, invece, sono solo 14 su mille i laureati in materie scientifiche e questo rende difficile trovare sul mercato le competenze necessarie a sopportare il processo evolutivo delle nostre aziende. “In una simile situazione esiste il rischio concreto che l’Industry 4.0 crei disoccupazione. Un rischio che può essere affrontato solo investendo sulla formazione e riorganizzando istituti tecnici e università.

Una considerazione che nasce dalla constatazione del fatto che “gli istituti tecnici formano un numero di tecnici insufficienti rispetto alle effettive richieste del mercato, così come il modello universitario basato sul ‘tre + due’ si è dimostrato un fallimento, provocando una significativa carenza di skill tecnici”.

Il “3+2” delle università è stato un fallimento
- Ultima modifica: 2017-05-31T10:47:29+02:00
da Massimiliano Cassinelli
Il “3+2” delle università è stato un fallimento - Ultima modifica: 2017-05-31T10:47:29+02:00 da Massimiliano Cassinelli