HomeProdottiHbm estende il software Perception anche a segnali Canbus

Hbm estende il software Perception anche a segnali Canbus

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Il software Perception e i sistemi di acquisizione dati Genesis High-Speed sono adatti alla misurazione a cadenze di campionamento elevate e l’elaborazione di grandi quantità di dati. Nella nuova versione, Hbm ha esteso il campo d’applicazione di Perception con la registrazione di segnali Canbus del modulo QuantumX MX471B. Quest’ultimo dispone di quattro interfacce Can ed è idoneo per la lettura di messaggi Can, Ccp o xCP-on-Can. La sincronizzazione con i dispositivi Genesis High-Speed avviene tramite il protocollo temporale di precisione basato su Ethernet.

Grazie alla nuova funzione di personalizzazione dei bottoni, i cosiddetti “user key”, è potenziata anche la semplicità d’uso. È possibile riunire insieme più istruzioni e assegnarle a un solo user key. Ad esempio, si possono configurare 20 diverse istruzioni di navigazione con cursore per diversi display e, contemporaneamente, trasmettere questi valori nelle origini dati ed effettuare il trasferimento in un file di registro. Una volta impostato, sarà poi sufficiente un semplice click sullo user key, per eseguire un’intera lista di azioni in Perception, risparmiando minuti preziosi per i test. Non è previsto un limite quantitativo per gli user key.

 

 

Hbm estende il software Perception anche a segnali Canbus
- Ultima modifica: 2016-10-26T15:40:16+02:00
da La Redazione
Hbm estende il software Perception anche a segnali Canbus - Ultima modifica: 2016-10-26T15:40:16+02:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui