HomeProdottiGefran introduce i relè a stato solido GRP-H con uscita IO-Link

Gefran introduce i relè a stato solido GRP-H con uscita IO-Link

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Gefran ha presentato la serie GRP-H di relè monofase a stato solido con protocollo di comunicazione digitale IO-Link. La serie si inserisce nell’innovativa piattaforma GR dedicata agli SSR.

La nuova serie di relè monofase a stato solido GRP-H di Gefran si inserisce nella piattaforma GR dedicata agli SSR. La serie amplia le funzioni per il controllo di resistenze elettriche nel riscaldamento industriale e integra una diagnostica ancora più evoluta, per la tempestiva rilevazione di eventuali rotture parziali del carico.

Il relè a stato solido Gefran GRH-P

I GRP-H sono relè a stato solido con un’architettura basata sullo standard aperto IO-Link per sensori e attuatori. Sono inoltre caratterizzati da un design robusto e ultracompatto unito a un’ampia modularità, con taglie di corrente che vanno da 15 a 120 A.

In dettaglio, il protocollo IO-Link consente l’integrazione dei relè GRP-H nelle architetture di automazione e permette lo scambio di molteplici dati, come le ore di funzionamento o i picchi di corrente e di temperatura. Questi dati sono fondamentali in ottica di manutenzione predittiva. Permette, inoltre, un cablaggio estremamente semplificato e a prova di errore.

Relè a stato solido Gefran: pensati per la diagnostica evoluta

Per quanto riguarda la diagnostica, la gamma di Gefran si distingue per l’estrema accuratezza nel rilevare la rottura parziale del carico, in grado di segnalare un’interruzione fino ad 1/8 del carico totale. Questo è un requisito essenziale per alcuni ambiti applicativi, come il packaging, dove la temperatura rappresenta un parametro fondamentale.

Gli SSR GRP-H includono anche una serie di modalità di innesco avanzate: Zero Crossing, Burst Firing, Half Single Cycle per carichi resistivi lineari e Phase angle per lampade a infrarossi (IR). Un ulteriore elemento distintivo della serie, dedicato sempre alle lampade IR, è la funzione Soft Start, ideale per gli elementi riscaldanti particolarmente sensibili durante le fasi di preriscaldo.

Completa le novità della gamma l’App Gefran Nfc (Near Field Communication), disponibile per dispositivi Android e iOS, per un rapido set up dei principali parametri anche in campo.

Gli interventi di assistenza risultano così semplificati: l’App permette di leggere la configurazione del SSR e inviare il file al service che, da remoto, è in grado di analizzarla ed eventualmente modificarla.

La nuova versione della configurazione sarà quindi inviata direttamente all’App per il download sul relè, rendendo superflui cavi di collegamento e software di configurazione su pc. Tra i vantaggi assicurati figura anche la possibilità di duplicare velocemente, senza errori, la medesima configurazione su diversi GRP-H.

 

Gefran introduce i relè a stato solido GRP-H con uscita IO-Link
- Ultima modifica: 2021-12-20T08:00:51+01:00
da La Redazione
Gefran introduce i relè a stato solido GRP-H con uscita IO-Link - Ultima modifica: 2021-12-20T08:00:51+01:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui