EYE+, sistema di visione con AI integrata

Asyril, creatore di soluzioni robotiche distribuito in Italia da Alumotion, ha presentato EYE+, un nuovo e innovativo sistema di alimentazione flessibile delle parti (flexible feeding) per celle robotiche automatizzate.

L’azienda svizzera, già molto nota per la sua esclusiva tecnologia di piani vibranti 3D, è la prima realtà nel comparto degli alimentatori intelligenti ad aver sviluppato un sistema di visione proprietario che integra funzioni evolute di intelligenza artificiale: un’integrazione in grado di rendere la presa delle parti ancora più semplice ed accessibile, riducendone al contempo la complessità operativa ed il costo d’accesso.

EYE+ è completamente ingegnerizzato dal reparto R&D di Asyril. Si monta con facilità e la configurazione è molto rapida: una volta conclusa, il sistema di visione si integra alla perfezione con i piani vibranti 3D della linea Asycube, alimentatori flessibili ad alte prestazioni che assicurano un orientamento preliminare sulla superficie di presa di parti sfuse e componenti di dimensioni comprese tra 0,1 e 150 mm.

L’intelligenza di EYE+

Il sistema di visione consente di controllare l’intera cella robotica, con una facilità d’uso senza pari grazie al supporto degli algoritmi di intelligenza artificiale integrati

EYE+ si compone di:

  • una fotocamera ad alta risoluzione con ottica da 6,3 mpx
  • una piastra di calibrazione
  • un controller
  • un motore di intelligenza artificiale che – grazie al machine learning – permette al sistema di apprendere rapidamente anche pezzi complessi per forma e colore

È proprio l’intelligenza artificiale a costituire l’elemento di maggior innovazione, perché consente un’esperienza d’insieme ottimale: EYE+ è infatti facilissimo da programmare e avviare, riconfigurabile con semplicità in pochi minuti, e l’integrazione tra software, piano vibrante e sistema di visione permette un’efficienza di presa superlativa!

EYE+ si configura con qualsiasi browser, senza bisogno di scaricare software specifici o acquistare licenze: l’interfaccia è particolarmente chiara e intuitiva. Rispetto al passato all’operatore vengono richieste molte meno competenze specifiche e i passaggi da compiere sono stati significativamente ridotti, consentendo anche ad operatori meno qualificati di impostare la configurazione del processo di presa.

La calibrazione può essere fatta anche a mano: il sistema migliora rapidamente presa dopo presa grazie agli algoritmi evoluti di intelligenza artificiale.

Per allineare le parti nel modo migliore basta seguire i suggerimenti proposti dalle procedure guidate (wizard).

Scegliere EYE+ con Asycube significa rimanere nell’ecosistema di un unico sviluppatore, Asyril: questo garantisce da subito massima efficienza e velocità di avviamento, ma nel tempo assicura anche di avere sempre a disposizione un sistema perfettamente integrato, in cui tutti gli elementi funzionano al meglio.

Le applicazioni…

EYE+ può essere impiegato a monte di robot e bracci collaborativi di tutti i principali costruttori sul mercato, come Universal Robots, Yamaha e tanti altri.

“Asyril è da sempre un partner particolarmente brillante e capace nelle attività di R&D, come testimonia la sua storia che lo ha visto passare da una specializzazione verticale nel settore degli orologi alla creazione di soluzioni di alimentazione adatte alle esigenze di un ventaglio molto ampio di imprese del settore meccanico” spiega Fabio Facchinetti, COO di Alumotion.

Il nuovo sistema EYE+ porta la visione robotica a un livello successivo, rendendo più facili, veloci e alla portata di tutti le operazioni di configurazione del movimento grazie a un’interfaccia semplice che dialoga direttamente con tutti i componenti della cella robotica coinvolti nell’attività.

La solida relazione che esiste ormai da diversi anni tra Asyril e Alumotion è la miglior garanzia di un’assistenza competente e tempestiva in ogni fase dell’integrazione dei robot nella produzione per il cliente che si affida all’azienda di Cernusco sul Naviglio (MI).

“Come distributori per l’Italia abbiamo avuto la possibilità di vedere all’opera EYE+ in anteprima e siamo rimasti davvero colpiti dalla qualità della sua visione e dei suoi algoritmi di intelligenza artificiale – aggiunge Roberto Facchinetti, CEO di Alumotion

“Questa nuova soluzione integrata promette di riuscire a soddisfare le esigenze di tantissime imprese, anche medie e piccole visti i costi d’ingresso ancora più contenuti e alla portata di molte realtà, permettendo loro di continuare a competere ad armi pari su mercati sempre più affollati e sfidanti mantenendo alto il vessillo della qualità che contraddistingue la manifattura industriale Made in Italy in tutto il mondo”.

In più, grazie alle misure di Industria 4.0 l’acquisto può essere agevolato con il credito d’imposta del 40%.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here