Eaton supporta SBS nella realizzazione del nuovo polo logistico 4.0

SBS Spa, azienda di riferimento a livello internazionale per il settore degli accessori per il mobile che si contraddistinguono per innovazione, creatività e design rigorosamente Made in Italy, ha scelto Eaton per abilitare un nuovo polo logistico smart e all’avanguardia nella sua totalità, dall’automazione intelligente del magazzino alla protezione elettrica dell’impianto, fino alla messa in sicurezza del capannone.

L’esigenza di SBS

La capillarità raggiunta da SBS negli ultimi anni ha visto il business espandersi in oltre 56 Paesi con un volume di merce movimentata superiore ai 12 milioni di pezzi l’anno, portando così l’azienda ad attuare importanti investimenti per supportare le prospettive di crescita e offrire ai propri clienti globali un servizio più efficiente e completo: tra questi la realizzazione, nel 2018, del nuovo e innovativo polo logistico di oltre 10,000 m2 in provincia di Novara.

Per aumentare la propria competitività sul mercato, SBS ha scelto di attuare un piano di perfezionamento del livello di servizio offerto, affinando il sistema di approvvigionamento dei prodotti e implementando nuove tecnologie a magazzino. L’azienda ha quindi riconosciuto l’importanza di poter collaborare con un unico partner per l’abilitazione del nuovo polo logistico smart, così da soddisfare le sue esigenze in termini di massimizzazione della capacità di stoccaggio ed efficientamento della gestione, della tracciabilità della merce e dello smaltimento degli ordini.

È stato perciò necessario implementare soluzioni per l’automazione dei nastri trasportatori, mettere in sicurezza il capannone con un sistema antincendio, nonché assicurare la protezione elettrica dell’impianto. Inoltre, per SBS è stato fondamentale poter adottare un sistema di alimentazione di emergenza ed efficientamento energetico per garantire continuità di servizio.

La risposta di Eaton

Vantando una gamma completa di soluzioni all’avanguardia in ambiti diversi, Eaton ha analizzato le necessità di SBS offrendo una soluzione unica e completa, in grado di indirizzare le esigenze dell’azienda a 360°. L’attuazione e il coordinamento dell’intero progetto di Eaton è stato seguito da Studio Bignoli – studio di progettazione di impianti elettrici industriali, civili, del terziario, di illuminazione, antintrusione e video sorveglianza – cui SBS ha deciso di affidarsi per la metodologia, la professionalità e per le tecniche innovative.

“Eaton, con cui abbiamo una collaborazione già avviata, è stata riconfermata per l’esperienza nell’ambito della gestione dell’energia e per l’affidabilità e flessibilità delle soluzioni. Anche l’efficienza, la qualità dei prodotti e la capacità di supportare SBS durante l’intero processo di sviluppo e implementazione, con un’assistenza puntuale e professionale, sono state leve fondamentali per la scelta del partner,” ha dichiarato Gianni Storti, CEO di SBS.

Tecnologie 4.0 per il nuovo polo logistico

Le attività di magazzino tradizionali sono state riorganizzate in ottica di Industria 4.0 attraverso l’implementazione di un impianto di movimentazione e immagazzinamento automatici dei colli, supportato dalla tecnologia del sistema di cablaggio intelligente SmartWire-DT di Eaton, grazie al quale è stato possibile mantenere la suddivisione dell’impianto del polo logistico in tre zone (picking, ring e line) e ridurre al minimo l’ingombro dei cavi.

La soluzione finale sviluppata da Eaton è stata concepita sia allo scopo di efficientare i processi tipici di un polo logistico contenendo i costi, sia nell’ottica di sviluppare workflow che permettano di guidare gli operatori nell’evasione tempestiva degli ordini, secondo le specifiche dei singoli clienti e riducendo quasi a zero il rischio di errore, anche al crescere del numero di referenze e di prelievi.

Inoltre, abilitando il controllo da remoto, Eaton è riuscita a portare a termine questo progetto durante il periodo di lockdown, con la presenza di un solo tecnico in loco: l’assistenza è stata, infatti, fornita e gestita in modo completamente virtuale.

La sicurezza

L’intervento di Eaton ha riguardato anche la messa in sicurezza del capannone attraverso un progetto di rivelazione antincendio automatica e illuminazione di emergenza esteso a tutti i locali del polo logistico. Il sistema antincendio installato da Eaton è composto da una centrale fire unica – CF30002GIT – che gestisce le centraline e i tubi posti nei diversi locali: all’interno di ognuna, sensori ad alta sensibilità rilevano il livello di pulviscolo nell’aria e danno eventualmente l’allarme tramite sirene specifiche. Oltre alla centrale principale, installata nella cabina elettrica compartimentata e protetta dall’incendio, Eaton ha poi installato una centrale ripetitrice negli uffici operativi. Per aumentare il livello di protezione, il progetto ha inoltre previsto in tutti i locali un impianto di illuminazione di sicurezza dotato di lampade autonome e simmetriche NexiTech. Negli uffici, invece, Eaton ha previsto l’installazione di apparecchi da interno – Micropoint 2 – con lenti simmetriche e asimmetriche basati su tecnologia a LED.

Non da ultimo, per garantire la continuità operativa e proteggere l’alimentazione elettrica del nuovo polo logistico, SBS ha sposato la proposta di Eaton di adottare l’UPS 93E da 30 kVA: una soluzione a doppia conversione che offre protezione semplice ed efficace, dedicata ad assicurare la continuità dell’alimentazione elettrica ai carichi critici e dislocata nella cabina elettrica. Inoltre, Eaton ha previsto un UPS soccorritore – 9E da 10 kVA – per le lampade di illuminazione dello showroom e delle uscite di sicurezza, che garantisce standard senza eguali. Per gli uffici del polo logistico è stata invece predisposta l’installazione dell’UPS 9130 di Eaton, che consente un’autonomia prolungata delle apparecchiature essenziali durante le interruzioni dell’alimentazione, per una chiusura graduale e remota dei sistemi e dei processi non critici.

Il risultato: un polo logistico intelligente e interconnesso

Grazie alla soluzione completa di Eaton, SBS è stata in grado di sviluppare un polo logistico intelligente che vede nell’interconnessione, nella tracciabilità e nella scalabilità i suoi punti di forza. 

La gestione intelligente del magazzino ha offerto all’azienda la visibilità completa e aggiornata di quello che succede nel capannone, grazie alla registrazione e visualizzazione di tutti i movimenti in tempo reale. Inoltre, l’analisi dei dati consente a SBS di misurare la produttività e la capacità del magazzino, a vantaggio dell’ufficio commerciale e dei clienti: le richieste possono quindi essere calcolate in termini di volumi movimentati e/o di righe e/o di numero di pezzi, in pochissimo tempo.

Anche dal punto di vista dell’organizzazione aziendale, la gestione delle attività e dei processi è cambiata radicalmente dopo l’avviamento dell’impianto. L’automazione ha, infatti, ridotto il livello di complessità dei processi, semplificando l’organizzazione e riducendo al minimo il tasso di errore, i tempi e i costi di gestione del magazzino. In particolare, i primi dati hanno mostrato tempi di prelievo 4 volte inferiori rispetto a quelli registrati in precedenza, che permettono inoltre a SBS di pianificare l’organizzazione del lavoro su turni.

“I tempi per l’implementazione dell’impianto sono risultati inferiori alle previsioni anche grazie alla qualità e alle prestazioni della componentistica Eaton. Questo ci ha permesso di focalizzarci maggiormente sulle fasi di collaudo e messa in servizio dell’impianto, garantendo nei giorni successivi all’avviamento continuità su tutta la filiera logistica e mantenimento di standard qualitativi elevati. A distanza di qualche mese, siamo riusciti a percorrere la nuova curva tecnologica superando obiettivi che sarebbe stato impossibile raggiungere in precedenza,” conclude Storti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here