Digitalizzazione: una soluzione wireless per la misura di livello in serbatoi portatili

Grazie alla digitalizzazione, chi gestisce gli impianti di produzione non riceve soltanto maggiori o migliori dati da analizzare: la nuova soluzione di Endress+Hauser permette loro di avere accesso anche a dati che finora non sono stati in grado di acquisire.

L’ecosistema Netilion IIoT

In combinazione con l’ecosistema Netilion IIoT, il sensore radar di livello FWR30 permette di misurare i livelli di riempimento in contenitori portatili dove questo compito non era finora possibile. Dopo una semplice messa in funzione, il primo sensore di livello radar a 80 GHz al mondo installabile anche su contenitori di prodotti solidi sfusi (IBC) in pochi minuti, invia i valori di misura al cloud a intervalli regolari utilizzando la tecnologia wireless.

Valori concreti di misura laddove una volta erano possibili solo congetture. L’FWR30 è alloggiato in un semplice e compatto involucro grigio che viene montato sull’IBC con l’aiuto di un kit di installazione. Gli IBC sono contenitori impilabili utilizzati in molti paesi per lo stoccaggio e il trasporto di liquidi. Trovano numerose applicazioni nell’industria chimica e alimentare e sono anche ampiamente utilizzati nel settore dell’acqua e delle acque reflue. Ciò che accomuna tutti questi contenitori è il fatto che sono spesso utilizzati in luoghi decentralizzati e vengono trasportati, ad esempio quando devono esseresostituiti per il reintegro. I prodotti tipici all’interno degli IBC includono agenti di pulizia, additivi, liquefattori per calcestruzzo o precipitatori per il fosfato negli impianti di trattamento delle acque reflue. Alcuni di questi liquidi sono deperibili e di conseguenza sono conservati solo in piccole riserve.

Ad oggi, gli operatori hanno potuto solo approssimare i livelli nei contenitori, poiché non è stato possibile misurarli automaticamente. Ciò vale anche per i fornitori e i distributori responsabili di garantire la disponibilità dei prodotti nei siti produttivi. Quando era necessario verificare le scorte rimanenti, i dipendenti dovevano recarsi presso tutti gli IBC ed effettuare manualmente le misure, un’attività che richiedeva molto tempo e che inoltre non forniva dati fino al momento del sopralluogo.

Per gli operatori è importante la trasparenza dei livelli di riempimento o degli inventari. Gli IBC sono tipicamente utilizzati in siti dove ci sono poche possibilità di effettuare le misure, sia per la mancanza di collegamenti via cavo al sistema di controllo, sia perché l’installazione di cavi dedicati per le misure dei livelli risulterebbe troppo costosa.

In combinazione con l’ecosistema NetilionIIoT, il Micropilot FWR30 permette l’accesso ai livelli di riempimento e consente anche di sapere dove si trova attualmente il contenitore, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Questo strumento wireless funziona a batteria con un’autonomia fino a 15 anni.

Un punto di misura digitale in tre minuti

Il design dello strumento e la connettività wireless al cloud tramite la rete di telefonia mobile rendono l’impostazione e la digitalizzazione del punto di misura estremamente rapida e semplice, soprattutto se confrontata con la messa in servizio di un punto di misura di livello convenzionale collegato al sistema di controllo di processo.

Dopo appena tre minuti per installazione e messa in servizio, i dati sono visivamente disponibili, accessibili via cloud e pronti per essere utilizzati da varie applicazioni. Un’altra ragione per cui l’installazione è così rapida è che lo strumento non richiede alcun cablaggio e funziona esclusivamente tramite comunicazioni wireless. Se necessario, può anche essere rimosso dall’IBC, ad esempio per sostituire la batteria. In questo modo è possibile realizzare con poco sforzo un sistema di monitoraggio intelligente.

Misure di livello tramite tecnologia radar a 80 GHz di fascia alta

La misura senza contatto si basa sulla tecnologia radar a 80 GHz. Il fascio di microonde dello strumento penetra nei serbatoi di plastica e fornisce valori di misura altamente affidabili. Anche se nel serbatoio si verificano accumuli di schiuma, le misure non vengono influenzate. Oltre al valore di misura di livello, l’apparecchio fornisce la posizione del serbatoio attraverso la rete di telefonia mobile.

Le informazioni sulla posizione sono affidabili anche quando più IBC sono impilati uno sopra l’altro. Il Micropilot FWR dispone anche di un sensore per la misura della temperatura esterna. E anche lo stato della batteria viene inviato al cloud.

Connettività cloud attraverso la rete di telefonia mobile

Il Micropilot FWR30 invia i dati attraverso la rete di telefonia mobile. I dati di misura, così come le altre informazioni registrate dallo strumento, vengono poi trasferiti al cloud dove possono essere recuperati tramite dispositivi mobili per l’utente finale o PC desktop da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. La connessione al cloud non richiede apparecchiature aggiuntive e nessun cablaggio separato. La soluzione si basa su un approccio “solo cloud” senza alcuna connettività al sistema di controllo di processo.

Software per vari scenari applicativi

Una parte vitale della soluzione è l’ecosistema NetilionIIoT, che accede ai dati memorizzati nel cloud, li elabora in modo che possano essere utilizzati per vari scenari applicativi e li utilizza anche come base per ulteriori calcoli. Le applicazioni Netilion sono offerte come parte di un modello “freemium”, che consente agli utenti di collegare gratuitamente fino a cinque punti di misura. I costi sono condivisi con ulteriori punti di misura.Gli utenti godono della flessibilità di scegliere tra un ampio portfolio di servizi composto da tre moduli: Netilion Value, Netilion Inventory (in arrivo) e SupplyCare Hosting. Possono anche adattare successivamente i servizi alle proprie esigenze.

Netilion Value: panoramica dei valori di misura e dei parametri dello strumento. Lo scenario applicativo più semplice è la digitalizzazione del punto di misura del livello per mantenere una visione d’insieme dei valori di misura in vari IBC. Queste applicazioni, che sono coperte dalla appNetilion Value, prevedono semplicemente la messa in funzione dei punti di misura, dopo di che i livelli di riempimento possono essere immediatamente visualizzati in modo chiaro. Le funzioni vanno dalle informazioni relative ai valori di misura attuali ai dati storici che permettono agli utenti di tracciare l’andamento dei livelli di riempimento nel tempo. Possono essere recuperate anche informazioni relative alla posizione dei serbatoi, allo stato dello strumento e della batteria, nonché alla temperatura ambiente. È inoltre possibile impostare allarmi di livello di riempimento in modo che gli utenti siano avvisati se sono stati raggiunti i livelli minimi o massimi, liberamente configurabili. Con pochi clic è possibile aggiungere altri punti di misura. I dati sono quindi immediatamente disponibili subito dopo la messa in funzione.

Netilion Inventory: gestione dell’inventario semplice e chiara. Rispetto a Netilion Value, Netilion Inventory offre funzionalità aggiuntive. Oltre alla semplice visualizzazione dei valori di misura, Netilion Inventory consente anche una gestione semplice e chiara dell’inventario, che si realizza con una funzione per il calcolo del volume degli IBC. Netilion Inventory può anche generare previsioni per il calcolo della capacità di stoccaggio libero. Questa applicazione offre quindi maggiori informazioni sullo stato di serbatoi, silos e contenitori.

SupplyCare Hosting:strumento per una gestione completa dell’inventario. Gli utenti che cercano di monitorare catene logistiche più complesse e di inoltrare i dati di misura a terzi, come fornitori, clienti o partner, troveranno uno strumento ad alte prestazioni nel modulo SupplyCare Hosting. Offre una gamma di funzioni che vanno oltre quanto disponibile con Netilion Value e Netilion Inventory, compresa la gestione degli utenti basata sui ruoli e la possibilità di configurare i diritti di accesso di terze parti. Oltre a visualizzare la cronologia degli eventi, SupplyCare Hosting fornisce anche una panoramica e un’analisi dei parametri chiave come l’inventario medio, l’efficienza o il turnover dell’inventario dei liquidi trasportati. Per aumentare l’efficienza dei processi logistici, SupplyCare Hosting consente una pianificazione dei riordini di facile utilizzo. Un’altra caratteristica di questa soluzione software è che i dati possono essere sincronizzati con tutti i comuni sistemi gestionali ERP.

La digitalizzazione dei punti di misura non è mai stata così facile

La soluzione wireless recentemente introdotta da Endress+Hauser per la digitalizzazione delle misure di livello utilizzando il FWR30 basato sulla tecnologia radar a 80 GHz in combinazione con l’ecosistema NetilionIIoT è straordinariamente semplice. L’offerta modulare fornisce soluzioni scalabili per vari scenari applicativi, specialmente per IBC portatili. Ciò consente il trasferimento sicuro delle informazioni relative ai livelli di riempimento, alla posizione dei serbatoi, alla temperatura esterna e allo stato degli strumenti e delle batterie al cloud, dove possono essere recuperate in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. La soluzione si presta quindi bene per la digitalizzazione economica dei punti di misura del livello e fornisce dati affidabili laddove una volta erano possibili solo congetture. (Florian Kraftschik, MarCom Manager Media Relations, Endress+Hauser Messtechnik GmbH+Co. KG e Luca Romani, Product Manager Level Measurements).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here