HomeScenariDigitale e sostenibile: il futuro secondo Camozzi

Digitale e sostenibile: il futuro secondo Camozzi

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

L’obiettivo di Camozzi è “Costruire un futuro digitale e sostenibile”. Lo dimostra la presentazione del primo report di sostenibilità del Gruppo.

Manutenzione predittiva, lotta agli sprechi di risorse, collaborazione robot e persone, interconnessione macchine e tag digitale: sono alcuni degli elementi che lo compongono.

In questo modo sostenibilità significa più sicurezza per i lavoratori, trasparenza dei processi per i consumatori e maggiore qualità del lavoro più orientato alla supervisione.

Partnership, progetti e formazione

All’interno del report una particolare attenzione è posta sulla rete di collaborazioni tecnologiche con imprese, enti ed istituzioni, tra cui le partnership con Politecnico di Milano e Istituto Italiano di Tecnologia.

Tra le soluzioni proposte di valenza ambientale il report segnala i robot per il nuovo ponte di Genova costruiti secondo criteri “green” e finalizzati alla sicurezza delle persone; la stampa 3D che ottimizza l’uso dei materiali abbattendo i costi e può utilizzare materiale riciclato o naturale; fino al Telescopio Magellano, di cui Camozzi costruirà la struttura, e che migliorerà la nostra conoscenza dell’universo.

Tra gli interventi di riduzione degli impatti ambientali spiccano l’applicazione di tecnologie di filtrazione dell’olio e di recupero dell’acqua, meccanismi di circolarità di ottone, allumino e acciaio nonché di materiale granulare plastico ed impianti pilota di abbattimento dei fumi.

Lo sviluppo del capitale umano passa per progetti come il Camozzi Research Center e l’Academy aziendale. Ma anche per il sostegno al Festival del Futuro e la Discover Engineering di Rockford (sede della controllata americana Ingersoll) e per iniziative in ambito di benessere e formazione in favore dei lavoratori delle sedi estere.

Dalla parte dell’ambiente e della società

Grazie al primo bilancio di sostenibilità, ha sottolineato Lodovico Camozzi, Presidente e AD del Gruppo Camozzi, “abbiamo così riflettuto sull’importanza di improntare ulteriormente il nostro ruolo di innovatori verso un’Industria 4.0 che promuova sempre più una gestione ambientale e sociale rivolta ai principi dello sviluppo sostenibile”.

 

Digitale e sostenibile: il futuro secondo Camozzi
- Ultima modifica: 2021-12-10T10:00:22+01:00
da La Redazione
Digitale e sostenibile: il futuro secondo Camozzi - Ultima modifica: 2021-12-10T10:00:22+01:00 da La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui