Dall’Unione Europea, il Cybersecurity Act

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Cybersecurity Act, regolamento il cui obiettivo è quello di rafforzare la resilienza dell’Unione, cioè la capacità di far fronte ad aggressioni malevole, nello specifico ad attacchi informatici, e creare un mercato unico della sicurezza cibernetica relativamente a prodotti, servizi e processi, per accrescere la fiducia dei consumatori nelle tecnologie digitali. Il provvedimento è entrato in vigore il 27 giugno di quest’anno diventando immediatamente esecutivo in tutti gli Stati membri senza necessità di ulteriori interventi attuativi da parte delle legislazioni nazionali. In particolare, il Cybersecurity Act prevede un mandato permanente e maggiori risorse per l’Agenzia europea per la sicurezza informatica e l’introduzione di un quadro complessivo di regole che disciplinano gli schemi europei di certificazione della sicurezza informatica. Da evidenziare che non è prevista l’introduzione di specifici schemi di certificazione direttamente operativi, ma solo direttive per l’istituzione di schemi europei per la certificazione dei prodotti e servizi digitali, che porteranno a ritenerli validi e riconosciuti in tutti gli Stati membri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here