Con i Nuovi Wattmetri PW3336 e PW3337 dai il giusto valore al risparmio energetico

Gli importanti cambiamenti economici mondiali e nazionali hanno fatto divenire il valore del risparmio energetico un fattore determinante per molte case costruttrici di apparecchiature elettriche ed elettroniche di consumo – quali elettrodomestici, dispositivi di comunicazione audio-visivi (TV, decoder e modem, impianti stereo, …) condizionatori e climatizzatori – server e prodotti IT. Questa nuova coscienza ha fatto sì che la ricerca d’innovazione nella produzione di strumentazione, puntasse alla realizzazione di apparecchiature con le medesime prestazioni tecniche, o addirittura migliorative, ma con consumi energetici decisamente più ridotti. Proprio in risposta a tali esigenze Asita presenta al mercato i nuovi wattmetri PW3336 e PW3337 che coniugano la capacità di misurare valori di corrente e potenza sia alti che bassissimi, mantenendo comunque un elevato grado di precisione. Entrambe i modelli sono in grado di misurare fino a 65A in connessione diretta senza trasduttori e fino a 1000V, su un campo di frequenza che spazia da DC fino a 100kHz, garantendo una precisione di misura dello 0,15%. Inoltre possono essere abbinati anche ad un’ampia gamma di trasduttori amperometrici opzionali, sia a toroide rigido fino a 2000A cc/ca, che con sensore flessibile fino a 5000Aca. Questo abbinamento si rivela particolarmente utile per valutare le prestazioni di consumo di strumentazione di grande potenza, quali inverter e motori elettrici. Oltre ai “tradizionali” parametri elettrici quali Tensione, Corrente, Potenza, Fattore di Potenza, Energia, Frequenza, …, questi wattmetri consentono un’analisi con scomposizione armonica fino al 50°ordine; inoltre dispongono di numerose interfacce di comunicazione, LAN, GP-IB, RS232, ed uscite proporzionali D/A, per soddisfare qualsiasi particolare necessità di interfacciamento con computer o sistemi di controllo automatici e centralizzati. Il modello PW3337, grazie all’indipendenza e all’isolamento elettrico di ogni canale di misura, può essere considerato una vera e propria centrale di misura multicanale, eventualmente sincronizzabile su 8 unità, raggiungendo così la quantità di 24 canali di misura di potenza. I reparti Produzione, Ricerca & Sviluppo nonché Controllo Qualità possono quindi beneficiare delle prestazioni complete e di alto livello fornite da questi misuratori di potenza.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here