Bosch cresce in fatturato e crea la nuova divisione Industry 4.0

Nel 2017 Bosch ha realizzato circa 78 miliardi di euro di fatturato, registrando un aumento del 6,7%, con un margine operativo che sale a 5,3 miliardi di euro. “Abbiamo superato la nostra previsione di crescita, migliorando ulteriormente la nostra redditività”, ha affermato Volkmar Denner, presidente del consiglio di amministrazione di Robert Bosch GmbH.

Denner ha, inoltre, affermato che la connettività e la digitalizzazione sono diventate parte dell’attività quotidiana di Bosch, intravedendo un enorme potenziale commerciale nell’Industry 4.0. Proprio in tal senso è stata creata la nuova Unit  Bosch Connected Industry con 500 collaboratori. È qui che Bosch riunirà tutte le sue competenze dell’Industry 4.0, in particolare nell’ambito di software e servizi.

Tra quest’anno e il 2020, la società mira a sfruttare l’Industry 4.0 per aumentare le vendite di oltre un miliardo di euro. Avendo acquisito una partecipazione nel capitale del provider di mappe Here, Bosch potrà sfruttare ulteriori possibilità per la realizzazione di progetti nel settore di Industry 4.0.

Bosch al momento ha all’attivo 170 progetti IoT che affrontano sfide fondamentali come la crescita demografica, l’urbanizzazione, l’inquinamento dell’aria e il cambiamento climatico. “Impieghiamo l’IoT per connettere il mondo reale nel tentativo di migliorare la qualità della vita,” ha affermato Denner. Nel 2017, per esempio, la società ha introdotto nuove soluzioni per le smart farming, che si spera aiuteranno a sfamare otto miliardi di persone entro il 2025.

Bosch sta investendo in progetti di smart home e smart city, per garantire un spazio vivibile per miliardi di persone e  in progetti di mobilità urbana in ottica di zero emissioni, zero stress, e zero incidenti.

Entro l’inizio del prossimo decennio, Bosch e Daimler porteranno sulle strade cittadine vetture totalmente autonome e senza guidatore. Le prime vetture di prova saranno sulla strada all’inizio del 2018.

Nel campo dell’elettrificazione, Bosch ha compiuto importanti passi avanti nel 2017. Per i veicoli ibridi, ha avviato la produzione di una nuova batteria da 48 volt facile da integrare nei nuovi modelli di automobili.

Bosch sta anche ridefinendo il concetto di leadership e collaborazione, abbattendo le gerarchie e cancellando le barriere tra reparti e funzioni, e rafforzando la cultura dell’innovazione

Nel 2017, l’organico del Gruppo è cresciuto di circa 11.200 unità in tutto il mondo impiegando 400.500 persone. Bosch ha assunto migliaia di esperti software e IT in tutto il mondo. La società ha rafforzato il proprio organico soprattutto nella regione Asia Pacifico e in Europa centrale e orientale. In Germania, l’organico è cresciuto di 3.800 dipendenti.

Le Previsioni per il 2018 sono moderate, circa il 2,5%, a causa degli sviluppi geopolitici, tra cui le negoziazioni Brexit, l’imprevedibile politica estera americana e le tensioni in Nord Corea. Bosch ipotizza un rallentamento dello slancio economico, in particolare in Cina.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here