HomeIndustria 4.0Competence Center 4.0Artes 4.0 vince la gara europea per la rete EDIH con la...

Artes 4.0 vince la gara europea per la rete EDIH con la proposta Artes 5.0-Restart Italy

Al centro di competenza Artes 4.0 è stata confermata l’aggiudicazione della gara bandita dalla Comunità Europea sul Funding & Tenders Portal della CE.

Leggi la rivista ⇢

  • n.4 - Novembre 2022
  • n.3 - Settembre 2022
  • n.2 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Laura Rubini

L’hub di Pontedera, sede principale del Centro di Competenza ad alta specializzazione Artes 4.0 (Advanced Robotics and enabling digital Technologies & Systems 4.0), si è aggiudicato la gara bandita dalla Comunità Europea sul Funding & Tenders Portal della CE.

La proposta Artes 5.0 – Restart Italy, presentata lo scorso 22 febbraio dal Centro di Competenza Artes 4.0 in risposta alla Call ristretta Europea Digital-2021-EDIH-01, è risultata vincitrice. Dopo aver completato la valutazione, Artes 5.0-Restart Italy ha superato questa fase e può ora entrare in quella di preparazione del Grant, che si concluderà il prossimo 7 luglio 2022.

Artes 4.0 ha coordinato la proposta Artes 5.0–Restart Italy, rispondendo al bando per la costituzione di una rete di European Digital Innovation Hub (EDIH), nel quadro del programma Digital Europe, a cui hanno potuto candidarsi tutti gli EDIH preselezionati dai rispettivi Paesi in una prima fase di valutazione.

Sikelia (“Sicily for Innovation and Knowledge at a European and international Level through artificial Intelligence and enabling digitAl technologies & systems 4.0”) una tra le 45 proposte pre-selezionate, il cui soggetto capofila è la società partecipata dalla Regione Siciliana “Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia Scpa”, si è aggregata ad Artes 5.0-Restart Italy, risultandone partner dopo aver costituito un Contratto di Rete al quale hanno aderito i firmatari della proposta originaria.

European Digital Innovation Hub, una rete per le imprese

“Un risultato eccezionale”, ha commentato Paolo Dario, direttore scientifico di Artes 4.0 appena riconfermato e coordinatore della proposta. “Mette insieme tre Competence Center, non solo Artes 4.0, ma anche Start 4.0 e MediTech, grandi reti accademiche, come I-RIM, CINI, e Sikelia per il Sud, che si è aggregata alla nostra proposta dopo aver superato la prima fase di selezione, oltre a vari altri partner strategici”.

La rete European Digital Innovation Hub offrirà a imprese e pubbliche amministrazioni italiane ed europee formazione, accesso a investimenti per l’innovazione e strutture tecniche avanzate per il Test Before Invest, superando barriere culturali e geografiche. Una grandissima opportunità non solo per la competitività e lo sviluppo del Paese, ma anche per la crescita del Sud e delle aree mediterranee”.

Accanto a lui, un nuovo presidente, Antonio Frisoli, Professore Ordinario di Ingegneria e docente di robotica presso la Scuola Superiore Sant’Anna, la appena nominata Vicepresidente Darya Majidi, Ceo di Daxo Group e Presidente dell’Associazione Donne 4.0, ed un nuovo Direttore Esecutivo Philip Acquaviva, top manager con lunga esperienza ad Abu Dhabi.

Nomine che nella continuità dei risultati e del lavoro della precedente governance segnano un’alternanza nella gestione di un meccanismo di respiro internazionale come quello del Centro di Competenza ARTES 4.0, a supporto e garanzia di un’operatività efficace sui territori e con l’ampio network di riferimento.

La proposta Artes 5.0-Restart Italy

Artes 5.0-Restart Italy punterà all’adozione diffusa delle tecnologie digitali, con particolare attenzione all’Intelligenza Artificiale e alla Robotica. Opererà in linea con il Programma Europa Digitale attraverso una rete altamente qualificata di conoscenze, competenze, infrastrutture di eccellenza e stakeholder in Italia e in Europa.

Potrà offrire servizi appositamente progettati per accelerare la transizione digitale ed ecologica per le micro, piccole e medie imprese e la Pubblica Amministrazione, in diversi settori economici quali quelli della salute, della produzione sostenibile, dell’economia rigenerativa, dell’industria creativa e culturale, dell’energia, ed anche del lavoro, allo scopo di ridurne il numero e la gravità degli infortuni.

Artes 4.0 vince la gara europea per la rete EDIH con la proposta Artes 5.0-Restart Italy - Ultima modifica: 2022-06-29T15:43:47+02:00 da Laura Rubini
Artes 4.0 vince la gara europea per la rete EDIH con la proposta Artes 5.0-Restart Italy - Ultima modifica: 2022-06-29T15:43:47+02:00 da Laura Rubini