HomeFactory AutomationAbb Robotics lancia il robot Irb 930 Scara

Abb Robotics lancia il robot Irb 930 Scara

Il nuovo Irb 930 offre un aumento del 10% della produttività grazie alla gestione di un numero maggiore di pezzi e di pezzi più pesanti contemporaneamente.

Leggi la rivista ⇢

  • n.2 - Febbraio 2024
  • n.1 - Gennaio 2024
  • n.10 - Novembre 2023

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Abb Robotics amplia il suo portafoglio di robot Scara industriali con l'Irb 930 per le operazioni di pick-and-place e assemblaggio. Il nuovo robot comprende tre varianti in grado di gestire carichi utili da 12 kg e 22 kg.

La variante da 22 kg offre un aumento del 10% della produttività, grazie alla gestione di un numero maggiore di pezzi pesanti in una sola volta. Inoltre il nuovo modello aumenta del 200% la forza di spinta verso il basso (con una forza massima verso il basso di 250N).

Queste caratteristiche lo rendendo ideale per le operazioni ad alta intensità di forza come l'avvitamento e le attività di assemblaggio richieste quando si lavora con componenti come celle di batterie, pannelli di visualizzazione e moduli solari.

"Che si tratti di 3C, elettronica per autoveicoli, celle di batterie per veicoli elettrici o pannelli solari, il nuovo Irb 930, con il suo carico utile più elevato e il suo raggio d'azione più lungo, offre i vantaggi prestazionali della nostra ampia gamma di Scara a segmenti nuovi e tradizionali", ha dichiarato Marc Segura, presidente di Abb Robotics.

Il controller OmniCore di Abb alimenterà il nuovo Irb 930. Il controllore OmniCore si avvale di TrueMove e QuickMove, oltre a connettività digitale integrata e funzioni scalabili.

Il controllo del movimento offre un tempo di ciclo di 0,38 secondi, con una deviazione di posizione ripetibile di soli 0,01 mm. Queste prestazioni consentono all'Irb 930 di aumentare i tassi di produzione oraria, rispettando al contempo standard di produzione di alta qualità.

Abb Robotics lancia il robot Irb 930 Scara - Ultima modifica: 2023-11-28T16:40:47+01:00 da Massimiliano Luce