ABB Ability Augmented Field Procedures per gli operatori nel settore energetico

ABB Ability Augmented Field Procedures è una tecnologia innovativa che permette di digitalizzare l’esperienza degli operatori di impianto e migliorare l’interazione tra le attività sul campo e la sala controllo.

Sviluppata appositamente per soddisfare le esigenze degli operatori di impianto, la tecnologia consentirà una perfetta integrazione tra le apparecchiature di campo e il sistema di controllo distribuito dell’impianto, offrendo una maggiore sicurezza, riducendo il rischio di errore umano e rendendo più efficienti le attività produttive.

Uniformare e standardizzare le procedure manuali

Con oltre il 20% dei tempi di fermo macchina dovuti a errori umani, ABB Ability Augmented Field Procedures permetterà di uniformare le procedure manuali, standardizzare le procedure operative e le tecniche di manutenzione o riparazione e rafforzare l’integrazione tra le attività in impianto e la sala controllo.Inoltre, la tecnologia consentirà la registrazione digitale dei dati per garantire l’acquisizione e il successivo utilizzo delle modalità operative.

A differenza delle tradizionali procedure operative cartacee, ABB Ability Augmented Field Procedures consente l’esecuzione interattiva delle procedure. Con l’ausilio di un dispositivo mobile, gli operatori vengono guidati nell’esecuzione step by step in modo efficace e sicuro.

“L’errore umano continua ad essere un fattore che contribuisce in modo significativo sia ai problemi di sicurezza, sia ai tempi di fermo macchina”, ha dichiarato Chris Naunheimer, Digital Lead, Energy Industries, ABB. “Gli ingegneri dedicano molto tempo a leggere e interpretare i dati. Con questa soluzione, vogliamo affrontare queste sfide e trasformare
concretamente il futuro del lavoro”.

Gli operatori saranno in grado di accedere in tempo reale e da remoto ai dati relativi ad asset, processi o procedure dell’impianto utilizzando tablet industriali, smartphone e occhiali Microsoft HoloLens, migliorando così la collaborazione e consentendo l’inserimento immediato dei dati direttamente dall’interfaccia utente sul campo.

Per gli operatori sul campo

Creato in collaborazione con le maggiori aziende del settore, il sistema può essere utilizzato in qualsiasi ambiente industriale: impianti greenfield e brownfield, per start-up, attività di manutenzione ordinaria e di shutdown.

ABB ha lavorato con i propri clienti per sviluppare una soluzione volta a rendere le procedure operative di un impianto più uniformi, data-driven e digitali. “La nostra soluzione garantisce che queste procedure siano accessibili agli operatori sul campo, quando e dove ne hanno bisogno. Questo permette di aumentare la sicurezza e l’efficienza operativa e porta a un significativo risparmio di OPEX per i nostri clienti”, continua Naunheimer.

Supportando gli operatori dei segmenti del petrolio, del gas, della chimica, dell’energia, dell’acqua e delle industrie di processo, la tecnologia aiuterà a trasformare le procedure operative degli impianti mettendo a disposizione degli operatori sul campo la potenza della digitalizzazione, della mobilità e della connettività. La soluzione è un esempio del supporto di ABB alle applicazioni aziendali di gestione del lavoro progettate per consentire agli operatori di lavorare ovunque e gestire il sistema in autonomia.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*