Pepperl+Fuchs è il partner ideale per la realizzazione delle interfacce di processo

0
373

La complessità dell’argomento riguardante la protezione contro le esplosioni negli impianti di produzione nell’ambito della industria di processo richiede una profonda conoscenza della materia e una comprovata esperienza “in campo”. Pepperl+Fuchs offre queste peculiarità assieme a:  prodotti di elevata qualità e tecnologia, massima affidabilità,  unite ad uno stretto rapporto con il cliente che è supportato, in ogni singolo progetto, dalla valutazione iniziale  fino alla consegna della soluzione finale sull’impianto pronta per essere installata. Spesso ci viene richiesto di presenziare allo start up della linea o dell’impianto e Pepperl+Fuchs accetta l’invito rendendosi disponibile a partecipare attivamente coi propri tecnici esperti e profondi conoscitori della materia.

Nell’ambito di aree pericolose, Pepperl+Fuchs è in grado di proporre tutti i metodi di inibizione dell’esplosione riducendo la soglia di pericolosità e consigliando al cliente la soluzione più confacente alle sue necessità. Le numerose proposte comprendono: sicurezza intrinseca (Ex i), sicurezza aumentata (Ex e), esecuzioni antideflagranti (Ex d), sistemi pressurizzati(Ex p), sistemi ad incapsulamento (Ex m), sistemi di segregazione con sabbia (Ex q) e i modi di protezione semplificata (Ex n) che, in aggiunta ad una profonda conoscenza dei metodi di protezione e dei loro standard normativi,  della certificazione degli  equipaggiamenti complessi anche in ambito internazionale, ci vedono riconosciuto dal mercato a Pepperl+Fuchs  il  ruolo di leader. Inoltre, spesso, accade che i gestori degli impianti di processo debbano attenersi a ulteriori specifici standard di protezione e “Best Pratices” e, anche in questo caso, la capacità dei tecnici di Pepperl+Fuchs di integrare le due necessità spesso diventa elemento preferenziale nella scelta del partner.

Grazie alla propria rete internazionale di  specialisti  e a più di sessant’anni di esperienza nella realizzazione di moduli per la gestione di segnali da e per aree con pericolo di esplosione fanno di Pepperl+Fuchs una società leader a livello internazionale quando si tratta di aree classificate Ex. Il nostro stretto contatto con gli operatori degli impianti ci stimola a ricercare soluzioni innovative per rispondere alle esigenze dei gestori e quindi a sviluppare nuovi prodotti e nuove tecnologie. Un recente esempio è stata l’invenzione del DART (Dynamic Arc Recognition and Termination) che costituisce il prossimo sviluppo della sicurezza intrinseca. La  linea  Fieldconnex® è stata arricchita di numerosi prodotti “DART Fieldbus” e da moduli di diagnostica avanzata, ma anche i sistemi di I/O remoto in esecuzione Ex e non Ex, e i moduli a sicurezza intrinseca sono costantemente rinnovati per incontrare al meglio le nuove esigenze di mercato e proporre  soluzioni innovative. Inoltre gli specialisti di Pepperl+Fuchs organizzano corsi sui principi di protezione contro le esplosioni, sulle Direttive e Norme che regolano la materia con lo scopo di orientare gli utilizzatori e i tecnici consulenti attraverso le numerose prescrizioni che la materia impone. I Solution Engineering Centers (SEC) di Pepperl+Fuchs, distribuiti in tutto il mondo, di cui uno presente in Italia presso l’unità produttiva di Burago di Molgora (MB), offrono consulenza e supporto di ingegneria sin dalla fase iniziale del progetto in stretta collaborazione con l’utilizzatore. Presso il SEC si analizzano le necessità del cliente  in modo esaustivo, elaborando  una proposta di progetto che, se approvata, si trasforma in progetto esecutivo. Per i nostri tecnici non fa nessuna differenza occuparsi di sistemi basati su barriere a sicurezza intrinseca, trasmissione di segnali mediante sistemi di I/O remoti oppure gestire architetture completamente digitali di bus di campo. La realizzazione pratica passa attraverso l’assemblaggio di cabinets, cassette di giunzione utilizzando i prodotti dell’ampio programma di vendita di Pepperl+Fuchs con l’integrazione di componenti forniti dal cliente o da parti terze se richiesto. In Italia tutto ciò è realizzato presso l’unità produttiva di Burago dove tecnici ingegneri, installatori e certificatori garantiscono una completa sinergia di tutte le fasi realizzative del progetto  con possibilità di ispezioni in loco da parte del cliente. Anche la parte di certificazione a corredo della fornitura è minuziosamente seguita in ogni dettaglio dai tecnici di Burago in modo che tutta la fornitura può essere spedita sull’impianto assicurando il cliente che è pronta per il commissioning.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here