Crescere in area commerciale e non solo

0
578
Federico Benevolo, Sales & Marketing Director di Gefran.
Federico Benevolo, Sales & Marketing Director di Gefran.

Questo è l’obiettivo di Gefran, che sta lavorando per potenziare la rete di vendita e la copertura geografica. L’azienda sta puntando anche su prodotti innovativi, sviluppati prestando attenzione alle esigenze dei clienti.

Gefran sta evolvendo dal punto di vista commerciale, per valorizzare meglio le proprie potenzialtà e i prodotti. Questo è quanto è emerso incontrando Federico Benevolo, Sales & Marketing Director di Gefran, in questo ruolo dall’ottobre 2012. «Dobbiamo crescere in aree chiave come i processi di vendita, la produzione, la suddividisione di prodotti e componenti per macrosettori», ha commentato Benevolo. «Stiamo lavorando anche per rendere più efficace la rete di vendita e la copertura geografica». La strategia prevede, per ciascuna area industriale dell’azienda, specializzata nel settore dei componenti per l’automazione e dei sistemi per il controllo dei processi industriali, la valorizzazione da parte della rete di vendita delle applicazioni core e dei mercati più sicuri, dove l’azienda può contare su competenze di applicativo e di prodotto, per poi passare agli altri. Per esempio, il settore della plastica è forte in Italia, Germania, India e Cina, mentre non è a questo livello negli USA, in Brasile, in Francia e Spagna, ma l’obiettivo è di rendere i mercati più omogenei. «La plastica è un segmento importante, perché è quello in cui siamo nati, è cresciuto anche il metallo, mentre dagli ascensori è derivato quello dei carri ponte», ha detto Benevolo. «Nel mobile hydarulic abbiamo recentemente lanciato è il prodotto RK5, valorizzato in applicazioni elettroniche. Stiamo puntando anche sull’area dei forni grazie all’inserimento, da circa tre anni, di una persona con competenze su queste applicazioni, che ha contribuito allo sviluppo di una gamma di prodotti che si completerà nei prossimi mesi. Nei forni elettrici siamo presenti negli Stati Uniti, in India, in Cina ma anche in Germania, in Italia e in altri Paesi europei». Dal punto di vista commerciale Gefran, in poco meno di due anni, ha già intrapreso un percorso di evoluzione. Nella plastica la società ha siglato contratti con nuovi clienti; in Cina sono stati firmati due accordi di sviluppo con importanti fornitori di materiali plastici. Nel settore degli ascensori Gefran vanta un knowhow molto elevato nella fornitura di inverter e sta finalizzando partnership con tre produttori per lo sviluppo di prodotti in Nord e Sud America, introducendo anche l’assemblaggio locale. Grandi partner potenziali ci sono anche in Spagna; ma in quest’applicazione l’azienda ha una rete di partner attivi in tutto il mondo. Intanto il mercato italiano sta rispondendo bene su segmenti quali i forni elettrici e la plastica. È stato fatto un cambio organizzativo importante, dedicando una rete di vendita solo al mercato locale della plastica: «All’interno di questa nuova rete di vendita, le competenze commerciali su sensori, componenti e azionamenti sono coordinate da un’unica persona, che conosce bene le necessità degli utenti», ha spiegato Benevolo. «Questa organizzazione dedicata alla plastica è vincente, dal momento che nel primo trimestre di quest’anno abbiamo fatturato il 25% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sui soli sensori abbiamo raddoppiato le vendite. Ci stiamo impegnando anche nel fare accordi con nuovi partner». L’azienda sta lavorando molto per avvicinare la fabbrica all’utente finale, in un’ottica di “smart production” e di personalizzazione. «Per fare questo è fondamentale avere una struttura commerciale tecnica locale vicina al cliente», ha dichiarato Benevolo. L’azienda sta anche lavorando su un sistema di gestione integrata dell’ascensore e punta su partership in area motori. Gefran sta guardando con interesse anche all’Internet delle Cose. «L’azienda è attenta alle tecnologie innovative, come il Wireless per rendere disponibili ai clienti soluzioni gestibili a distanza», ha puntualizzato Benevolo. «L’elettronica sarà sempre più importante, per questo un anno fa abbiamo fatto un’acquisizione strategica. Vogliamo capire se le tecnologie tradizonali si possono abbinare a sistemi innovativi, valorizzando il nostro know how sull’automazione. Intanto cerchiamo di usare le tecnologie esistenti nel miglior modo possibile». Per concludere, Benevolo ha ribadito che Gefran sta procedendo su un’ottima strada. Lo dimostrano gli ultimi prodotti, lo dimostrano i tempi rapidi di gestione degli ordini e consegna dei prodotti, ma soprattutto il dialogo e la collaborazione con i clienti. L’azienda inserirà anche nuove persone dalle competenze elevate.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here