Arriva il Master in Cybersecurity e Data Protection

Mancano i professionisti della sicurezza. Le aziende ne hanno estremo bisogno, ma il sistema scolastico e universitario italiano non riescono e formarli nei “numeri” che servono al mercato dell’offerta. Il 45% circa delle grandi imprese italiane destinano dall’1 al 3% del proprio budget IT alla Security, che è una priorità per quasi il 40% dei CIO: questo perché sempre più ci stiamo trasformando in un’economia data-driven, con le minacce e gli attacchi informatici che si moltiplicano. Se quindi per il mercato IT i dati in sé sono positivi, come esce dall’Assintel Report 2018, l’altra faccia della medaglia è che mancano le figure specializzate sulla sicurezza.

Per questo le aziende ICT, attraverso il Gruppo di Lavoro Sicurezza Informatica di Assintel, hanno deciso di correre ai ripari, progettando un Master ad hoc in Cyber Security & Data Protection, che tratterà il tema in tutte le sue dimensioni, dalle Infrastrutture di rete ai servizi ICT, dalle Minacce ICT alle Misure di Sicurezza, dal Risk Management alla Governance e all’’IT LAW. Dedicato a laureandi, laureati ma anche diplomati in ambito scientifico/tecnico e professionisti, il master ha lo scopo di formare quelle risorse che inizieranno da subito ad essere inserite in stage nelle aziende.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here