Altivar Process Schneider Electric

0
541

FIGURA SCHNEIDERAltivar Process di Schneider Electric è la famiglia di variatori di velocità di Schneider Electric dedicata alle applicazioni di processo in ambito industriale. La gamma di potenza va da 0,75 kW a 800 kW ed è prevista una estensione di potenza fino a 1,5MW. Rispondendo alle nuove esigenze del mercato, integra oltre alle tradizionali funzioni di controllo del motore e dell’applicazione, anche servizi a valore aggiunto che sono rivolti all’ottimizzazione dei processi e del business, migliorando la gestione del ciclo di vita degli asset e la gestione dei consumi energetici. Altivar Process è disponibile sia come variatore di velocità stand-alone, da installare a cura del cliente, sia come variatore in quadro accessoriato secondo specifica.

La famiglia di variatori di velocità Altivar Process si compone di due gamme di prodotti:

– Altivar 600, dedicato ad applicazioni di trattamento dei fluidi;

– Altivar 900, dedicato ad applicazioni di movimentazioni meccaniche.


La programmazione di Altivar Process può essere svolta con il tastierino grafico integrato nel prodotto, realizzato con grado di protezione IP65 e facilmente installabile a fronte quadro tramite kit dedicato. Si tratta di un terminale grafico innovativo per programmare il variatore, visualizzare variabili e dashboard di monitoraggio, con navigazione nei menu tramite rotella capacitiva, porta Mini-USB integrata nel tastierino per salvare configurazioni da PC e trasferirle direttamente nel variatore.

Inoltre è possibile sfruttare il Web Server integrato per monitorare il variatore, visualizzare eventuali anomalie o difetti e programmarlo. In questo caso è possibile collegare direttamente un PC al variatore tramite cavo di rete, oppure in wifi tramite un punto di accesso alla rete in cui è inserito il variatore; tramite WiFi il variatore è programmabile anche con un tablet. Per la programmazione tramite Web Server non serve un software da installare su PC ma è sufficiente un browser web, preinstallato su qualunque PC o tablet.

Come ulteriore possibilità per la configurazione, è disponibile il software di programmazione SoMove che permette una programmazione evoluta del variatore, sfruttando anche funzionalità specifiche per la messa in servizio, quali la funzione oscilloscopio.

Tramite la tecnologia FDT/DTM è infine possibile programmare, monitorare e controllare il variatore con il software Unity, utilizzato per la programmazione dei PLC di Schneider Electric dedicati all’industria di processo e alle infrastrutture.

 

Entrambe le gamme di Altivar Process (Altivar 600 e Altivar 900) presentano due differenti modalità di utilizzo: Normal Duty, con sovraccarico nominale per 60 secondi del 110% per Altivar 600 e del 120% per Altivar 900; Heavy Duty, con sovraccarico nominale per 60 secondi del 150% sia per Altivar 600, sia per Altivar 900. Con questa doppia modalità di utilizzo, le due gamme possono rispondere a tutti i requisiti delle applicazioni a cui sono destinate.

 

Visibilità sul processo e gestione intelligente in tempo reale

Altivar Process si integra perfettamente nei sistemi di automazione offrendo piena visibilità sul processo e rendendo disponibile in modo trasparente i suoi dati in real-time. Le funzionalità “Ethernet e Web Server inside” rendono efficace e sicuro l’accesso a queste informazioni, in ogni momento e da qualsiasi punto dell’infrastruttura di rete, sia a livello di impianto, sia da PC di asset management, sia da remoto. Il Web Server integrato permette di visualizzare dashboard di monitoraggio e stati di funzionamento dell’inverter e del processo; inoltre la schermata di accesso è altamente personalizzabile, consente infatti agli utenti di scegliere quali informazioni visualizzare e quali archiviare (datalogging). Inoltre, sono monitorati automaticamente gli indicatori chiave di processo (KPI) e gli allarmi; si possono quindi creare degli alert che segnalino agli operatori qualsiasi irregolarità nelle performance, così da mettere in atto azioni preventive per mantenere la migliore efficienza e profittabilità dei processi.

 

Altivar Process ottimizza i consumi energetici e la produttività

Grazie alla possibilità di monitorare con funzionalità evolute le condizioni del sistema e dei suoi stessi componenti interni, Altivar Process garantisce che le applicazioni operino sempre al livello ottimale di efficienza. Oltremodo, attraverso queste nuove funzionalità integrate, Altivar Process consente un’ulteriore ottimizzazione dei costi di gestione, pari a circa l’8%, individuando istantaneamente le variazioni di efficienza e monitorando l’alimentazione motore con un’accuratezza molto elevata (<5%). Il sistema di automazione può quindi adattarsi in tempo reale ad un’eventuale perdita di efficienza, minimizzandone l’impatto negativo.

A differenza degli inverter convenzionali, Altivar Process può anche ridurre del 20% le interruzioni di servizio, grazie a funzioni di manutenzione predittiva e di diagnostica avanzate.

Queste funzioni sono rivolte sia ad anticipare interventi di manutenzione ordinaria, sia ad ottenere informazioni relative allo stato di funzionamento dell’inverter, rendendo più rapida la risoluzione dei problemi e riducendo quindi i tempi di fermo impianto e i relativi costi. Gli operatori hanno a disposizione documentazione tecnica, supporto, informazioni di diagnostica da consultare direttamente sui propri device mobili. I messaggi di errore inoltre generano QR code dinamici per consentire un accesso immediato alle informazioni di supporto, così da risolvere direttamente on-site in modo efficiente i problemi; altri QR code stampati direttamente sui drive consentono di accedere istantaneamente ai centri di assistenza cliente e alla risoluzione problemi online.

 

Soluzioni personalizzabili per il cliente

La modularità dei variatori Drive Systems di Schneider Electric permette di adattare il quadro inverter alle differenti esigenze individuali, semplificando la progettazione dell’impianto e rendendo più rapidi l’installazione ed il commissioning. I clienti definiscono le loro necessità e Schneider Electric si occupa della progettazione, dell’assemblaggio e dei test del sistema completo; a completamento della fornitura possono essere resi disponibili servizi post-vendita quali commissioning e formazione del personale direttamente sul sito del cliente.

 

Massima riduzione delle armoniche ed efficienza elevata

La versione Altivar Process Drive Systems Low Harmonics è basata su una tecnologia a tre livelli che permette di ridurre il fattore di distorsione armonica totale della corrente, THDi, ad un valore inferiore a 5% (in accordo con i più severi standard, tra cui IEEE 519). Rispetto ai tradizionali Active Front End, la tecnologia a tre livelli garantisce una notevole riduzione delle perdite e, inoltre, consente di ridurre le sollecitazioni all’isolamento del motore, aumentandone la vita utile.

Questa innovazione tecnologica permette ad Altivar Process Low Harmonics di essere molto più compatto rispetto ad un tradizionale inverter a basse armoniche, basato sulla convenzionale tecnologia Active Front End a due livelli.


Campi di applicazione

Acque ed acque reflue; Oil & Gas; Estrattivo, minerale, metallurgico; Food & Beverage;  applicazioni di gestione della portata (pompaggio, ventilazione, compressione), movimentazioni meccaniche.

 

Esempi di applicazioni

Controllo di pompe per stazioni di pompaggio o impianti di depurazione

Controllo di compressor

Controllo di ventilatori o aspiratori per fumi

Applicazioni di sollevamento materiali (gru o carriponte)

Applicazioni di movimentazione materiale (nastri trasportatori)

Controllo di centrifughe

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here