HomeContenuti SponsorizzatiUna soluzione completa per il controllo della zona protetta in condizioni gravose

Una soluzione completa per il controllo della zona protetta in condizioni gravose

Il sensore radar di sicurezza PSENradar di Pilz rappresenta, insieme al modulo compatto configurabile PNOZmulti 2, la soluzione ottimale per il controllo sicuro della zona protetta in condizioni di impiego gravose

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

Per il controllo sicuro della zona protetta in condizioni di impiego gravose con presenza di polvere, sporco, pioggia, luce, scintille o vibrazioni, il sensore radar di sicurezza PSENradar di Pilz rappresenta, insieme al modulo compatto configurabile PNOZmulti 2, la soluzione ottimale. Oltre che per applicazioni in ambiente esterno e per le aree della lavorazione di legno e metalli, la soluzione è ideale anche per le applicazioni robotizzate, in quanto raggiunge la categoria di sicurezza più elevata: Cat. 3/PL “d”.

Controllo sicuro delle zone protette in condizioni gravose

Il sensore radar di sicurezza PSENradar offre, insieme al sistema di controllo compatto configurabile PNOZmulti 2, una soluzione di sicurezza completa per il controllo della zona protetta, valutazione di conformità inclusa per l’intero impianto o macchinario. I sensori radar di sicurezza sono impiegati laddove i sensori optoelettronici mostrano i propri limiti, come per esempio negli ambienti gravosi . La tecnologia radar, infatti (FMCW: frequency modulated continuous wave), garantisce un’elevata disponibilità anche in presenza di influssi esterni come polvere, sporco, pioggia, luce, scintille o vibrazioni.

Il controllo del volume, fondamentale con una frequenza compresa tra 24 e 24,25 GHz, è implementabile fino a SIL 2, PL “d” e categoria 3, cosa che spesso rappresenta un requisito nelle applicazioni robotiche. La soluzione completa dispone inoltre di altre interfacce, come Ethernet e PROFIsafe, consentendo quindi anche l’impiego semplice del sensore radar di sicurezza in applicazioni di retrofit.

Soluzione radar completa

Per il controllo della zona protetta Pilz propone una soluzione di service completa, dalla valutazione del rischio all’integrazione del sistema fino alla valutazione della conformità, il tutto da un unico fornitore. In combinazione con il sistema di sicurezza compatto configurabile PNOZmulti 2 e PSENradar si realizza una soluzione completa, sicura e conveniente per gli ambienti gravosi.

Semplicità di configurazione

La scelta e la configurazione dei sensori avvengono in modo semplice grazie al Configurator dedicato e la messa in servizio risulta così molto più rapida. La soluzione con sensori radar di sicurezza include, a seconda dell’applicazione, fino a 6 sensori radar, un’unità di controllo e il sistema di sicurezza compatto configurabile PNOZmulti 2.

In base alle dimensioni dell’area da monitorare, per ciascun sensore è possibile definire la zona protetta adatta. Quest’ultima dipende dalla disposizione, dall’altezza di installazione e dall’orientamento del sensore. In aggiunta allo spazio protetto è possibile configurare anche uno spazio di warning. In caso di mancato rispetto dello spazio di warning, un segnale ottico può notificare l’intrusione.

Numerosi vantaggi

Il sensore radar di sicurezza PSENradar presenta diversi vantaggi, quali:

  • Resistenza a polvere, sporco, pioggia, luce, scintille, vapore e vibrazioni
  • La categoria di sicurezza superiore Cat.3/PL “d” consente di proteggere le applicazioni di robotica
  • Flessibilità elevata grazie all’orientamento ottimizzato dei sensori e alla configurazione personalizzata della zona protetta
  • Soluzione di sicurezza completa con sistema di controllo compatto PNOZmulti 2 e anche apertura per applicazioni di retrofit grazie ad altre interfacce
  • Protezione accesso zona posteriore: per impedire il riavvio della macchina mentre il personale è all’interno della zona pericolosa

Una novità per le applicazioni robotizzate

Per il controllo sicuro delle zone protette di applicazioni robotizzate, in particolare in ambienti gravosi, all’interno della gamma di prodotti è già disponibile un nuovo sensore per il sistema radar di sicurezza PSENradar. Si tratta di PSEN rd1.2, con la nuova unità di valutazione PSEN rd1.0 I/O PS ETH che soddisfa la categoria di sicurezza Cat. 3 PL “d”. Insieme al relè di sicurezza modulare MyPNOZ è così disponibile una soluzione completa per la messa in sicurezza delle applicazioni robotizzate.

Una soluzione completa per il controllo della zona protetta in condizioni gravose - Ultima modifica: 2022-07-05T14:24:51+02:00 da La Redazione
Una soluzione completa per il controllo della zona protetta in condizioni gravose - Ultima modifica: 2022-07-05T14:24:51+02:00 da La Redazione