HomeContenuti SponsorizzatiUn "refresh" delle pinze elettriche Zimmer per movimentare anche i pezzi più...

Un “refresh” delle pinze elettriche Zimmer per movimentare anche i pezzi più piccoli

Zimmer Group ha ottimizzato e ampliato la propria gamma di pinze elettriche GEP200 per la movimentazione dei piccoli pezzi

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Francesca Nebuloni

Con le pinze GEP2000, introdotte con successo sul mercato nel 2017, Zimmer Group aveva lanciato una serie di pinze per pezzi piccoli ad azionamento elettrico. Questa era progettata principalmente per compiti di assemblaggio e di manipolazione di piccoli particolari, come componenti di orologi o provette nell’automazione di laboratorio.

Per queste funzioni, la serie disponibile in quattro dimensioni costruttive offre forze di presa regolabili tra 80 e 500 Newton e corse per ganascia tra 6 e 16 mm. Recentemente, questa serie collaudata è stata ottimizzata con la versione –B e ampliata per includere la variante della pinza -03.

Controllo della perdita del pezzo e tempo di traslazione e posizionamento libero

Tra gli highlight di questa serie vi erano il monitoraggio della posizione delle dita di presa (in un range di +/– 0,05 mm) e la forza di presa regolabile.

Nella nuova versione GEP2000-B, a queste due caratteristiche se ne sono aggiunte altre importanti. La prima è il tempo di traslazione e posizionamento impostabile, che permette alla pinza di preposizionarsi. In questo modo, la corsa si può adattare in modo del tutto flessibile al pezzo, il che in fase di processo porta a un risparmio di tempo e ad evitare profili d’interferenza.

La seconda, invece, è la funzione del controllo perdita pezzo. Se un pezzo viene perso a causa di influenze esterne, la pinza lo rileva e invia l’nformazione al sistema di controllo.

Ideale per l’industria farmaceutica ed elettronica

Tutte le pinze della serie GEP2000 sono dotate di un controllo integrato e di un mantenimento della presa meccanico. Questo impedisce la perdita del pezzo in caso di mancanza di corrente. Sono inoltre disponibili in tre varianti di controllo: con IO-Link, con I/O digitale e con I/O digitale in combinazione con un’uscita digitale per rilevare le posizioni delle ganasce. Tutte le pinze GEP2000 hanno anche uno sblocco di emergenza e una trasmissione dati bidirezionale (solo versione IL) come standard.

Queste caratteristiche e una durata fino a 10 milioni di cicli senza manutenzione rendono le pinze GEP2000 estremamente flessibili e veloci, adatte all’uso nei settori farmaceutico, elettronico e dei componenti leggeri.

Un “refresh” delle pinze elettriche Zimmer per movimentare anche i pezzi più piccoli - Ultima modifica: 2022-05-30T10:48:59+02:00 da Francesca Nebuloni
Un “refresh” delle pinze elettriche Zimmer per movimentare anche i pezzi più piccoli - Ultima modifica: 2022-05-30T10:48:59+02:00 da Francesca Nebuloni