HomeIndustria 4.0Digital TransformationSolo veicoli autonomi per una produzione automotive "liquida"

Solo veicoli autonomi per una produzione automotive “liquida”

Siamo in ambito automotive, dove Cpm è dagli anni Sessanta protagonista con le sue linee di assemblaggio. Tra le sue ultime innovazioni ci sono gli Agv Profleet, che possono rappresentare l'unico sistema di trasporto nella fabbrica, come per lo stabilimento Maserati

Leggi la rivista ⇢

  • n.2 - Maggio 2022
  • n.1 - Marzo 2022
  • n.4 - Novembre 2021

Ti potrebbero interessare ⇢

Lara Morandotti

All’interno di uno stabilimento di montaggio automotive sono molte le applicazioni per cui l’Agv (Automated Guided Vehicle) può essere utilizzato, andando a delinearsi perfino come l’unico sistema di trasporto intralogistico per la costruzione di una vettura in un’Industria 4.0.

In questa direzione, Cpm ha stretto specifiche partnership finalizzate all’offerta di un pool di esperti a servizio delle aziende automotive, come Wittenstein, Wiferion e Puk Group che permettono di rendere gli Agv ProFleet ancora più interattivi ed affidabili, per una produzione e una movimentazione sempre più ottimizzate, smart e con un target zero downtime più vicino.

L’applicazione con Agv nella factory Maserati

Con l’obiettivo di rinnovare i suoi impianti di produzione modenesi per l’assemblaggio della nuova supersportiva Maserati MC20, la casa del Tridente si è affidata a Cpm. Cpm ha stravolto il vecchio concetto di fabbrica automotive, disegnando un vero e proprio atelier di montaggio.

Si è trattato di un progetto chiavi in mano che l’azienda ha gestito in qualità di general contractor e system integrator, con l’80% della progettazione e produzione in-house. Progettati per il settore automotive e personalizzati per Maserati, gli Automated Guided Vehicle della gamma ProFleet rivoluzionano lo stabilimento, ben lontano dall’immagine della vecchia catena di montaggio.

Le navette a guida autonoma si muovono liberamente all’interno dell’area di produzione, grazie a un sistema di natural navigation. Il sistema consente alle piattaforme di spostarsi in ogni punto del fabbricato seguendo traiettorie predefinite all’interno di una mappa digitale che può facilmente essere modificata.

Sul numero di marzo 2022 della rivista Industrie 4.0 ci sarà l’articolo completo della fabbrica liquida di Maserati.

Qui invece il video che mostra il funzionamento degli Agv ProFleet nella fabbrica Automotive

Solo veicoli autonomi per una produzione automotive “liquida” - Ultima modifica: 2022-02-23T15:38:00+01:00 da Lara Morandotti
Solo veicoli autonomi per una produzione automotive “liquida” - Ultima modifica: 2022-02-23T15:38:00+01:00 da Lara Morandotti