HomeIniziative ed eventiRS partner dell’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa

RS partner dell’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa

RS avvia una nuova partnership con la prestigiosa università, mettendo dotazione tecnologica e know how al servizio degli studenti di ingegneria impegnati nella prototipazione e costruzione di due macchine da corsa tecnologicamente all’avanguardia.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

RS Italia si conferma a fianco del mondo accademico per ispirare i professionisti del futuro. L’azienda ha siglato una sponsorship tecnica con l’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa. Fornirà tecnologica e know how agli studenti di ingegneria.

L’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa è composto da 130 membri, di cui circa 105 ragazzi e 25 ragazze. Per la maggior parte sono iscritti al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DII), hanno tra i 21 e i 25 anni e provengono da ogni parte d’Italia.

Gli studenti sono impegnati nella realizzazione di due autovetture da corsa per gareggiare nelle prestigiose competizioni nazionali e internazionali di Formula Student.

Il primo gruppo di lavoro gareggerà nella categoria Combustion con un telaio in Monoscocca a garanzia di una maggiore libertà dal punto di vista progettuale e del miglioramento delle performance.

La seconda vettura rientra nella categoria Driverless. E’ realizzata convertendo l’autovettura Combustion, nata in occasione della stagione 2018/2019, con attuatori e sensori per poter gareggiare senza l’ausilio del pilota.

“Questa sponsorship rappresenta un importante esempio di come il mondo dell’impresa e quello accademico possano lavorare in sinergia per assicurare alle nuove generazioni un primo banco di prova per il lavoro che andranno a fare”, ha commentato Diego Comella, Managing Director di RS Italia.

Le competenze in pista

Punto di forza dell’E-Team Squadra Corse è la suddivisione delle competenze, in settori tecnici e settori gestionali.

Il settore Powertrain si occupa, innanzitutto, dell’analisi e del miglioramento del motore. L’obiettivo è garantire il maggior rendimento possibile dell’energia meccanica, ottenuta dalla combustione del carburante e trasmessa alle ruote. Si concentra, poi, sugli aspetti del sistema di raffreddamento, di lubrificazione, di alimentazione e di scarico.

È responsabilità degli studenti che si occupano di Elettronica la gestione, la progettazione e la realizzazione di tutti i sistemi elettrici, dei cablaggi presenti nell’autovettura, del comparto sensoristico e trasmissivo che permette ai comandi impartiti dal pilota di raggiungere le centraline.

A bilanciare in maniera ottimale le masse dei componenti vitali del veicolo ci pensa il settore Autotelaio. Lo scopo qui è ottenere una struttura caratterizzata da un’ottima dinamica, senza tralasciare il feeling del pilota.

Gli studenti impegnati sugli Aerocompositi sono concentrati sull’alleggerimento di molti componenti dell’autovettura. Protagonisti materiali innovativi come fibra di carbonio e strutture a sandwich. Il settore lavora anche sull’aerodinamica del veicolo per ottimizzare le prestazioni e rendere più efficaci i flussi sulle pance e nell’airbox.

Il più innovativo è il settore Driverless, che si occupa della progettazione del veicolo a guida autonoma. Il mezzo sfrutta sensori, attuatori e unità di calcolo che, grazie ad algoritmi di percezione e previsione, permettono al mezzo di muoversi senza aiuti esterni.

Infine, i settori gestionali quali Cost Report e Business Plan, si occupano dell’analisi dei costi e delle spese per la realizzazione della vettura e della creazione di un’idea imprenditoriale riguardante il prototipo di una vettura e il piano marketing conseguente; mentre i settori Logistica e Public Relations si occupano della gestione di ordini, acquisti, modulistica, rapporti con gli Sponsor e gestione dell’immagine di Squadra.

Tre gare in programma

Nell’edizione 2022, la squadra parteciperà a tre gare: Italia, Paesi Bassi e Spagna, rispettivamente 13-17 luglio, 8-12 agosto e 29 agosto-4 settembre. RS Italia sarà al suo fianco per tagliare insieme nuovi traguardi.

RS partner dell’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa - Ultima modifica: 2022-06-30T08:38:21+02:00 da Massimiliano Luce
RS partner dell’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa - Ultima modifica: 2022-06-30T08:38:21+02:00 da Massimiliano Luce