HomeFactory AutomationRobotica collaborativa: Omron si fa in quattro

Robotica collaborativa: Omron si fa in quattro

Omron annuncia la serie cobot TM S, disponibile in quattro modelli, contraddistinta da giunti più veloci e funzioni di sicurezza estese.

Leggi la rivista ⇢

  • n.2 - Febbraio 2024
  • n.1 - Gennaio 2024
  • n.10 - Novembre 2023

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Hardware avanzato, maggiori funzioni e certificazioni di sicurezza e funzionalità di configurazione di nuova generazione. Sono disponibili i cobot Omron TM serie S, progettati per numerose applicazioni in diversi settori.

Questi cobot sono ideali in numerosi settori. Per esempio logistica, beni di consumo confezionati, scienze biologiche e altro ancora. Di fatto possono essere utilizzati per assemblaggio, pallettizzazione, asservimento macchine, imballaggio, pick and place e molte altre attività.

La serie TM S offre quattro modelli, con capacità di carico da 5 kg a 14 kg e raggio d'azione da 700 mm a 1300 mm. Sono possibili diversi tipi di montaggio, incluso l'uso su un robot mobile per creare una soluzione MoMA (Mobile Manipulator). Ogni cobot è dotato di sei giunti rotanti che funzionano con una ripetibilità di ±0,03 mm, offrendo sei gradi di libertà con una velocità media compresa tra 1,1 e 1,4 m/s.

I modelli sono disponibili con e senza fotocamere a colori integrate da 1,2/5M pixel; oppure gli utenti possono opzionalmente utilizzare 2 telecamere GigE 2D per applicazioni che richiedono una risoluzione maggiore. Il giunto J6, il giunto della telecamera all'estremità del braccio del cobot, può muoversi a 450°/s, quattro volte più veloce del modello precedente, supportando inoltre operazioni di ispezione migliorate.

Sicurezza estesa con i cobot Omron TM serie S

Compatti e adattabili, i cobot Omron TM serie S possono essere facilmente riposizionati per varie attività utilizzando le telecamere integrate e il posizionamento dei landmark.

Con un totale di 31 funzioni di sicurezza specifiche tra cui 12 aggiunte per la nuova generazione, questi cobot sono più sicuri e pronti per l'integrazione con un'ampia gamma di dispositivi di sicurezza e configurazioni di interruttori, senza la necessità di un controllore di sicurezza esterno in molte applicazioni.

I cobot Omron TM serie S sono intrinsecamente sicuri per l'utilizzo in aree di lavoro condivise con gli operatori umani. Potrebbero comunque essere necessari ulteriori sensori di sicurezza o altre disposizioni in base alle velocità configurate, nonché una valutazione dei rischi delle applicazioni.

I cobot TM serie S sono certificati per soddisfare gli standard di sicurezza Iso 13849-1 PLd Cat 3 e Iso 10218-1 e sono pensati per ottenere la certificazione UL/CSA/KC. I robot presentano inoltre una classe di protezione IP54 sia per il braccio che per il box di comando (solo versione CA) e sono progettati con protezioni che li rendono adatti per l'uso in una cleanroom Iso 3 o dove possono essere esposti all'olio da taglio.

Una serie per utenti più e meno esperti

Le opzioni di connettività includono segnali analogici/digitali, Hdmi, Ethernet Lan, Usb, RS232, Ethernet e Modbus Tcp/Rtu master/slave, con opzioni aggiuntive per Profinet ed Ethernet/IP. Funzionano a 50-60 Hz 100-240 V CA, con consumi di energia variabili in base alle dimensioni.

La programmazione è semplificata grazie al controllo con stick robotico di ultima generazione, che si trasforma in una Teaching Pendant completa con display touchscreen. La programmazione con guida manuale e la programmazione grafica TMFlow basata su diagramma di flusso sono adatte a utenti sia avanzati che poco esperti.

Robotica collaborativa: Omron si fa in quattro - Ultima modifica: 2023-12-04T10:37:04+01:00 da Massimiliano Luce