HomeFactory AutomationPallettizzazione ad alta velocità con i robot KUKA

Pallettizzazione ad alta velocità con i robot KUKA

Strato dopo strato, tre diversi pallettizzatori KUKA impilano bottiglie d'acqua su pallet alla Ramah Water Factory in Arabia Saudita con rapidità e precisione.

Leggi la rivista ⇢

  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022
  • n.4 - Aprile 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Francesca Nebuloni

I robot KUKA nella Ramah Water Factory in Arabia Saudita lavorano mano nella mano. O meglio, braccio a braccio. Tre diversi robot di pallettizzazione smistano, raggruppano e impilano le bottiglie d’acqua confezionate su pallet alla fine di una linea di produzione, in genere 20 bottiglie per confezione e 18 confezioni per strato. Così, i robot gestiscono una media di 81.000 bottiglie all’ora

Automazione: una scelta logica

Premendo un pulsante, un dipendente aziona la linea completamente automatizzata tramite il controllore di sistema, installato dal system partner KUKA MEMCO (Middle East Factory for Machines Co. ltd). “Si tratta di un’applicazione di pallettizzazione ad alta velocità difficile da gestire manualmente. Automatizzare questo processo attraverso i robot ci è sembrato logico, perché possono soddisfare requisiti elevati e lavorare alla massima efficienza. La ridotta necessità di manutenzione dei pallettizzatori è un altro punto a favore di questa soluzione”, spiega Ibrahim Alassaad, Project and Design Director dello sviluppatore e produttore di linee di riempimento e imballaggio completamente automatizzate per il settore alimentare e delle bevande, operativo dal 1998.

Preparazione precisa sul nastro trasportatore

I primi della nuova linea sono due KR 40 PA. I pallettizzatori per carichi medi (fino a 40 kg) posizionano le bottiglie d’acqua confezionate su un nastro trasportatore a una distanza ideale l’una dall’altra, per poterle impilare in seguito. Una scatola a sinistra, una a destra. I robot, con la loro cinematica a quattro assi, convincono per la loro velocità di lavoro fino a 56 cicli al minuto. Per la massima precisione e affidabilità nella pallettizzazione, MEMCO ha integrato nella linea di produzione il software di controllo KUKA.ConveyorTech, che adegua automaticamente le azioni del robot al movimento dei nastri trasportatori. 

Cambiare le formazioni di deposito con un tocco

“Il pacchetto tecnologico utilizzato assicura che i due robot di pallettizzazione sul trasportatore lavorino insieme in modo coordinato”, spiega Bashir Alqatanani, Automation Director. È integrato anche un altro software di KUKA: KUKA.PLC mxAutomation. Il software di controllo facilita la programmazione dei robot industriali e utilizza le interfacce per altre macchine che supportano, ad esempio, l’imballaggio. “Utilizzando mxAutomation, il PLC che controlla il robot può ridurre il tempo di programmazione e cambiare facilmente le formazioni di deposito delle bottiglie d’acqua secondo necessità. Basta un tocco sullo schermo di controllo della macchina”.

Lo sbraccio ideale

Una volta che uno strato è pronto, se ne occupa il KR 700 PA. Il robot di pallettizzazione per carichi pesanti confeziona lo strato completo di bottiglie d’acqua – il numero di bottiglie varia a seconda dell’imballaggio – con un cestello di presa speciale e le solleva su un pallet. Con uno sbraccio fino a 3,15 m e un’alta velocità di lavoro, è ideale per questo compito. Secondo Ibrahim Alassaad: “Era particolarmente importante per noi mantenere lo sforzo di manutenzione per l’intera linea il più basso possibile. Con i suoi lunghi intervalli di manutenzione, il KR 700 PA era quindi ideale per noi”. Neanche la polvere o gli spruzzi d’acqua possono danneggiare il robot pallettizzatore, grazie alla sua classe di protezione standard IP65.

In pole position per la velocità

Nella terza fase del processo della linea, il KR QUANTEC PA per alti carichi utili assume finalmente un compito apparentemente facile. Progettato per un massimo di 240 kg, ora deve mettere un cartone con poche centinaia di grammi come livello intermedio sopra le bottiglie d’acqua, già collocate sul pallet. Ogni minuto, utilizzando una ventosa posiziona il cartone con precisione prima che il KR 700 PA vi collochi nuove bottiglie d’acqua. Quando il pallet è pieno, viene trasportato via tramite un altro nastro trasportatore e un distributore di pallet porta il prossimo. La velocità della linea di Ramah Water Factory è ora una delle più elevate nell’industria delle bevande.

Maggiore produttività, minori costi

Inoltre, la soluzione automatizzata permette di lavorare diverse bottiglie di bevande allo stesso tempo, per una produzione continua e una maggiore flessibilità in tempi di domanda elevata. Grazie ai ridotti tempi di cambio, semplicemente toccando l’interfaccia dell’operatore, l’azienda ottiene un ulteriore risparmio di tempo. Tutto questo è accompagnato da un costo totale di proprietà più basso e da una maggiore qualità del prodotto, perché la manipolazione delicata delle bottiglie e dei pacchetti durante lo smistamento automatico, l’impacchettamento e l’accatastamento garantisce che la merce venga deformata o addirittura danneggiata solo in minima parte.

“Il nostro cliente è molto soddisfatto della soluzione che abbiamo sviluppato con le tecnologie KUKA”, conferma Bashir Alqatanani. “È stato soprattutto il semplice cambio delle configurazioni degli strati grazie a KUKA.PLC mxAutomation a convincere i dipendenti”. L’integratore MEMCO vuole comunque continuare a lavorare sulla linea di pallettizzazione e renderla ancora più veloce. Anche in futuro si affiderà alle soluzioni KUKA.


 Grazie al software KUKA.PLC mxAutomation, la formazione delle bottiglie d’acqua per strato di pallet può essere modificata con una semplice impostazione sul comando dell’impianto. 

Pallettizzazione ad alta velocità con i robot KUKA - Ultima modifica: 2022-03-18T15:01:24+01:00 da Francesca Nebuloni
Pallettizzazione ad alta velocità con i robot KUKA - Ultima modifica: 2022-03-18T15:01:24+01:00 da Francesca Nebuloni